Un po’ di quarantena..

società, ambiente, famiglia, autoanalisi, effetti dello Yoga
Avatar utente
padmasana2000
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 313
Iscritto il: 10 febbraio 2006, 17:17
Località: arona

Un po’ di quarantena..

Messaggioda padmasana2000 » 10 marzo 2020, 12:10

Come temevo, siamo arrivati alle misure drastiche che tutti avremmo voluto evitare, ma che purtroppo dobbiamo applicare con senso di responsabilità. Da un nostro comportamento sbagliato può dipendere la salute sia nostra che altrui. Confido nel fatto che qui tutti abbiano un elevato senso di responsabilità e non commettano imprudenze...
Probabilmente questo rallentamento forzato delle nostre attività potrà avere anche effetti non esclusivamente negativi. Nel mio caso ho ritrovato il piacere della lettura. Le giornate scorrono più lentamente e mi sembra di “ vivere più tempo “. Ovviamente c’è anche più tempo per il mio amato Yoga..
Voi come vivete questa nuova strana situazione?
Un caro saluto..
Привет!!

Daniella
vaisya
vaisya
Messaggi: 127
Iscritto il: 4 giugno 2015, 13:38

Re: Un po’ di quarantena..

Messaggioda Daniella » 15 marzo 2020, 18:56

Salute e svaha!
Come va Luca, spero che tu sia più forte di chicchessia virus.
Si è restii a parlare di siffatto argomento.....​e non bisogna scherzare con lo Stato Terapeutico.
Ti mando così il sunto di una lettura.......
Esausta è la vita, vissuta la santità, operata l' opera, non esiste più questo mondo.
Non potendosi né approvare né disapprovare questo enunciato sarebbe bene considerare 4 regole che sono state date dal Sublime. Quali regole,?
Nel visto proclamazione del visto
nell'udito proclamazione dell'udito
Nel pensato proclamazione del pensato
nel cognito proclamazione del cognito.

Ma quale cognizione di queste regole affinché il cuore redento si distacchi dalle manie?
Nel visto dunque io dimoro non inclinato, non interessato, non fissato, liberato, svincolato con l' animo non limitato.
Nell'udito, nel pensato, nel cognito, io dimoro non inclinato, non interessato non fissato, liberato, svincolato, con l'animo non limitato.
dal Majjhimanikayo

Avatar utente
padmasana2000
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 313
Iscritto il: 10 febbraio 2006, 17:17
Località: arona

Re: Un po’ di quarantena..

Messaggioda padmasana2000 » 18 marzo 2020, 18:02

Sto bene, ma prego tutti di non sottovalutare questo agente patogeno. Per favore, seguite ALLA LETTERA le raccomandazioni delle autorità !
Dopo il doveroso appello..
Ho quasi finito di rileggere “ Guerra e Pace”, stavolta per intero, non avendo obblighi scolastici da lungo tempo . Incredibile quanto si colga in più rileggendo senza fretta o ansia da esame/interrogazione..
Привет!!

Avatar utente
padmasana2000
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 313
Iscritto il: 10 febbraio 2006, 17:17
Località: arona

Re: Un po’ di quarantena..

Messaggioda padmasana2000 » 19 marzo 2020, 8:25

Oggi soltanto Yoga, fino a stasera. Approfittando del bel tempo starò sul prato dietro casa.
Buona giornata a tutti !
Привет!!

Avatar utente
padmasana2000
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 313
Iscritto il: 10 febbraio 2006, 17:17
Località: arona

Re: Un po’ di quarantena..

Messaggioda padmasana2000 » 19 marzo 2020, 11:20

Sto cercando di raggiungere un asana che non sono mai riuscito a neppure a sfiorare, ovvero kandasana. Parto da baddha konasana, ma non vado molto più in là ( o meglio in su...)
Dove sbaglio? Qualche suggerimento?
Grazie e buona giornata!
Привет!!

Daniella
vaisya
vaisya
Messaggi: 127
Iscritto il: 4 giugno 2015, 13:38

Re: Un po’ di quarantena..

Messaggioda Daniella » 28 marzo 2020, 20:47

Che fortuna di avere un prato dietro casa.
Di dove sei Padmasana,?
Però quel prato è tuo, non è vero?
Perché altrimenti non so se saresti passibile di 3000
Euri di multa.
C'è una bella logica in queste regole.
Ma io resto a casa#######
che sto pure in mutua
consiglio a tutti vitamina C, o meglio frutta e verdura.
In Cina e pure gli Usa curano i malati compromessi con
inezioni in vena di vitamina C.
A proposito, pare che uccida più la paura che propriamente le malattie.
Come si dice, è la coscienza che determina la realtà
Quindi se mi focalizzo sulla malattia sono per questo più vulnerabile.
Un caro saluto

Avatar utente
padmasana2000
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 313
Iscritto il: 10 febbraio 2006, 17:17
Località: arona

Re: Un po’ di quarantena..

Messaggioda padmasana2000 » 29 marzo 2020, 15:30

Che piacere trovare vita nel deserto! Grazie! Dovremmo scrivere più spesso qui.. cominciavo ad essere preoccupato per la progressiva desertificazione di questo forum che amo e frequento da anni, ed al quale , indegnamente, cerco di contribuire.
Si, il prato è una pertinenza del mio domicilio, quindi al momento non rischio, salvo ulteriori restrizioni legislative, altro che un raffreddore, se le temperature dovessero scendere..
nel caso mi deciderò ad indossare qualcosa o a praticare all’interno..
Sono dalle parti di Arona, ridente località sulle rive del lago maggiore.
Sono perfettamente d’accordo che la paura sia molto più pericolosa del rischio effettivo. La paura spinge a comportamenti irrazionali e quindi rischiosi. Se poi questa viene irresponsabilmente propagata, abbiamo un problema.
Vedo però con piacere che tutti si stanno comportando responsabilmente e stanno seguendo le raccomandazioni .
... per il resto, qui tutto bene. Ho molte cose da fare, telelavoro compreso, reinventato in extremis, ma anche tempo libero per leggere, riparare quello stupido interruttore della luce dell’anticamera, due ore di Yoga sotto il fico dietro casa, poi potare lo stesso prima che strappi la grondaia dal tetto, qualche lavoro di manutenzione, che serve sempre, e tutte le varie ed eventuali che non mancano mai..
Quanto a kandasana, ancora nulla. Non rinuncio ma non vorrei neanche farmi male forzando.
Привет!!

Avatar utente
padmasana2000
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 313
Iscritto il: 10 febbraio 2006, 17:17
Località: arona

Re: Un po’ di quarantena..

Messaggioda padmasana2000 » 29 marzo 2020, 15:38

..continua..
Un caro saluto a tutti. Fate il vostro dovere stando a casa. Riscoprite il piacere della vita senza stress e senza la tirannia degli orari da rispettare. Quando ci ricapiterà?
Ed infine, fatevi sentire qui...
Ciao !!
Luca
Привет!!

Daniella
vaisya
vaisya
Messaggi: 127
Iscritto il: 4 giugno 2015, 13:38

Re: Un po’ di quarantena..

Messaggioda Daniella » 30 marzo 2020, 16:01

#io resto a casa #doverosamente
Saluti Luca, anche a me fa piacere colloquiare un po', penso che sia un fatto umano.
Però vedi, il deserto non è che sia solo in questo sito e già prima di questa emergenza.
Lo si può sentire bene anche nel mondo reale, qui fuori, fra la gente vinta dalla paura.
Non so se hai notato, ma mentre la raccomandazione è di stare a un metro di distanza l' uno dall' altro, quando si è a due metri ecco preferibilmente ci si porta a cinque!!!
Ma vi un deserto ancora più angoscioso, ed è quello che ci portiamo dentro quando l' unica cosa che importa è il nostro piccolo giardino senza pensare a ciò che succede alle altre persone.
Mi fa piacere che tu sfrutta questa orribile situazione a tuo vantaggio, ed è questa in fondo la posizione del saggio.
Ma la quarantena sta rovinando veramente tante persone, forse rovinerà il mondo.
Questa preoccupazione rienpie il mio cuore.
Tuttavia leggevo che non bisogna chiedere niente, ma accettare tutto, e che dove abbonda l'abominio, là sovrabbonda la Grazia.
Così, dalla Bagavata purana....
Nell' età di Kali, è sufficiente celebrare il nome di Krisna affinché, liberi da ogni legame ci si possa riunire all' essere supremo.

Avatar utente
padmasana2000
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 313
Iscritto il: 10 febbraio 2006, 17:17
Località: arona

Re: Un po’ di quarantena..

Messaggioda padmasana2000 » ieri, 23:01

Ciao! È un piacere sentirti!
No, non sfrutto certo la situazione a mio vantaggio... semplicemente per mia natura cerco in ogni situazione di trovare un lato, se non positivo, almeno meno negativo. Sono un incurabile ottimista e non posso farne a meno. Spero di continuare ad esserlo quando, alla fine di tutto ciò, verrà presentato il conto da pagare. Ma è inutile e dannoso fasciarsi la testa prima.
In questa circostanza sono per forza confinato a casa, ma continuò come posso nella normale vita lavorativa, sia pure solo per via telematica o telefonica. Ho sicuramente più tempo di prima per le mie passioni, Yoga compreso. Ma dopo essermi stirato con asana temerarie per la mia età, spremuto e strizzato con mudra e bandha che amo ed infine quando in padmasana sul prato mi sembra di aver messo le radici, mi scongelo, mi rivesto e torno alla vita quotidiana dopo queste bellissime ore.
Sono perfettamente cosciente che stiamo tutti passando un momento complicato, che sicuramente ci saranno delle conseguenze a lungo termine, ma credo che il pensiero positivo oggi sia un dovere, verso se stessi e verso il prossimo.
Credo che lo Yoga sia un buon aiuto in questo frangente.
Buona serata a tutti!
Luca
Привет!!

Daniella
vaisya
vaisya
Messaggi: 127
Iscritto il: 4 giugno 2015, 13:38

Re: Un po’ di quarantena..

Messaggioda Daniella » oggi, 8:35

Grazie, trovo che sia una vera fortuna essermi imbattuto in una persona ottimista come te.
Oggi cercherò di praticare anch'io per alleviare le problematiche della quarantena.
ciao


Torna a “Yoga e vita quotidiana”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti