Meditazione Trascendentale e Suono Primordiale

tecniche ed esperienze
Avatar utente
Skyline
sudra
sudra
Messaggi: 28
Iscritto il: 6 febbraio 2007, 14:52
Località: Cuneo

Meditazione Chopra o Maharishi?

Messaggioda Skyline » 6 febbraio 2007, 15:05

Buongiorno a tutti,
Da poco mi sono avvicinato al mondo yoga, anche se arrivo da anni di pratica di arti marziali, le quali nella loro enorme diversità hanno comunque qualche punto in comune con lo Yoga.
Quello che vi chiedo e vi sarò grato se saprete illuminarmi è in merito alla meditazione.
Pratica questa alla quale vorrei avvicinarmi.
Ho un amico che utilizza la "Meditazione Trascendentale", quella di Maharishi per intenderci, Io ho sentito parlare anche di Deepak Chopra e della sua detta del "Suono Primordiale".
Paiono molto simili se non identiche a parte l'assegnazione del mantra che avviene con procedimenti diversi e quindi porta a differenti mentra.
So anche che nello yoga dal quale entrambe queste due derivano ve ne sono anche altre.
Poichè vorrei apprenderne una, sapete consigliarmi e/o darmi qualche chiarimento in merito.

Grazie infinite

Shanti

Avatar utente
Omnamahshivaya
vaisya
vaisya
Messaggi: 58
Iscritto il: 15 aprile 2006, 19:52
Località: veneto

Messaggioda Omnamahshivaya » 8 febbraio 2007, 11:54

Quello che fa per te non te lo può "consigliare" qualcuno, lo devi sentire tu nel cuore... Prova ad approfondire parlando con chi è molto vicino all'una e all'altra tecnica... e vedi cosa ti risponde il cuore! Se è un mantra "piu' bello" di un altro che ti spingerà all'una piuttosto che all'altra... Bhè... sarebbe una scelta che parte dalla mente, non dal cuore... :)
Non accettate Mai Limiti, ma andate Oltre...

Avatar utente
Skyline
sudra
sudra
Messaggi: 28
Iscritto il: 6 febbraio 2007, 14:52
Località: Cuneo

Si ma....

Messaggioda Skyline » 12 febbraio 2007, 17:26

Certo ma credo che mantra diversi risuonino in noi in modo diverso per tanto credo gli effetti corporei e sulla mente siano differenti.
Ho un amico che pratica la MT ed è contento ha fatto anche il corso successivo sul volo youga, corso Shiddi (spero di averlo scritto giusto).
La differenza che salta subito all'occhio è la differenza di costo.
Maharishi è carissimo Chopra è ad un prezzo ragionevole.
Per tanto sono orientato più sul secondo.
Leggendo sul vs. forum, ho letto dei commeti in merito alla meditazione dove si faceva resente il rischio possibile di interferenze diciamo "maligne" durante la pratica, per coloro non sufficientemente preparati (mi pare fosse R9+ a sostenere questo).
Vorrei sapere la tua opinione.

Grazie molte

Avatar utente
cico
moderatore
Messaggi: 1238
Iscritto il: 28 ottobre 2004, 14:03
Località: Torino

Re: Si ma....

Messaggioda cico » 12 febbraio 2007, 17:47

Skyline ha scritto:Certo ma credo che mantra diversi risuonino in noi in modo diverso per tanto credo gli effetti corporei e sulla mente siano differenti.
Ho un amico che pratica la MT ed è contento ha fatto anche il corso successivo sul volo youga, corso Shiddi (spero di averlo scritto giusto).
La differenza che salta subito all'occhio è la differenza di costo.
Maharishi è carissimo Chopra è ad un prezzo ragionevole.
Per tanto sono orientato più sul secondo.
Leggendo sul vs. forum, ho letto dei commeti in merito alla meditazione dove si faceva resente il rischio possibile di interferenze diciamo "maligne" durante la pratica, per coloro non sufficientemente preparati (mi pare fosse R9+ a sostenere questo).
Vorrei sapere la tua opinione.

Grazie molte


Ciao,
Per quella che è la mia esperienza, le interferenze, ammesso che ci siano, possono avvenire in qualsiasi momento della giornata.
Non mi risulta che siano maggiori durante la fase in cui la mente entra nello stato meditativo.

Anzi... le tecniche che aiutano ad avvicinarsi ad uno stato meditativo tendono a "centrare" la persona, a renderla più equilibrata, e, pertanto, meno soggetta all'influenza di eventuali interferenze.

Chiunque può tranquillamente avvicinarsi alle tecniche meditative, certo seguendo tutte le regole del caso.
Ciao cico :)
"Nobody wins unless everybody wins!" - B. Springsteen

Avatar utente
Skyline
sudra
sudra
Messaggi: 28
Iscritto il: 6 febbraio 2007, 14:52
Località: Cuneo

Messaggioda Skyline » 1 marzo 2007, 16:57

Grazie, mi cimenterò presto nella tecnica e poi ti comnicherò le mie impressioni.

Saluti

Avatar utente
Skyline
sudra
sudra
Messaggi: 28
Iscritto il: 6 febbraio 2007, 14:52
Località: Cuneo

Messaggioda Skyline » 14 marzo 2007, 16:42

Skyline ha scritto:Grazie, mi cimenterò presto nella tecnica e poi ti comnicherò le mie impressioni.

Saluti


Sono reduce dal seminario di "Meditazione del Suono Primordiale" la tecnica che citavo nei messaggi precedenti.
E' presto per esprimermi visto che il seminario si è svolto solo lo scorso w.e. ma le prime impressioni sono buone e spero di poter riuscire a praticare con costanza di modo da trarne i benefici sperati.

p.s. i consigli sono sempre bene accetti

Saluti

Vuoto
paria
paria
Messaggi: 1
Iscritto il: 19 ottobre 2007, 16:12
Località: Belluno

Meditazione Trascendentale

Messaggioda Vuoto » 19 ottobre 2007, 18:01

Rispondo, quale meditatore trascendentale da vecchia data, con alcuni dettagli tecnici, anche perché leggo su internet informazioni sparse di tutti i tipi sulla M.T. da parte di persone che con tutta evidenza non sanno di cosa si tratta e confondono tecniche profondamente diverse.
Deepack Chopra, famoso endocrinologo di origine indiana, non aveva mai praticato meditazioni in India e conobbe la meditazione trascendentale nell'ambito del movimento di Maharishi, da quella che era la Maharishi International University. In seguito fece molti studi e li pubblicò relativamente agli effetti della M.T., oltre a scrivere alcuni libri.
Nell'ambito della meditazione trascendentale ci sono varie tecniche, la più importante è quella di base, la meditazione trascendentale appunto, poi vi sono le tecniche avanzate e le sidhi. Maharishi poi introdusse i suoni primordiali e quelli specifici per aiutare il riequilibrio di determinati squilibri e li insegnò proprio a Chopra. Alcuni anni fa Chopra si staccò dal movimento e iniziò a insegnare da solo i suoni primordiali.
Pertanto l'insegnamento dei suoni primordiali trae origine ed è una parte di quanto Maharishi ha voluto introdurre nella sua scuola. Ma la M.T. e i suoni primordiali sono tecniche diverse con scopi diversi, (anche se inizialmente provenienti dalla stessa scuola).
Peraltro vi è una differenza di costi dei corsi, io sono un fortunato che ha iniziato la M.T. e le Siddhi diversi anni fa e c'è chi ha pagato ancora meno. Nei primi anni '80 uno studente poteva pagare fino a 20.000 lire, quindi tantissimi iniziarono a meditare e il movimento crebbe moltissimo.
Oggi tuttavia la politica del movimento è di alzare molto il prezzo per distinguere la M.T. che viene insegnato strettamente secondo i dettami di Maharishi, da altre tecniche a buon mercato. Questo tuttavia ha fatto crollare le entrate del movimento per le iniziazioni e molti insegnanti non possono più permettersi di fare l'insegnante di sola M.T., quindi il movimento si finanzia soprattutto attraverso altri tipi di corsi o prodotti.
Il fisico Fabrizio Coppola, che ha svolto diversi studi e pubblicato libri riguardanti la natura quantistica della realtà e i suoi rapporti con la coscienza, e quindi con la meditazione, ha praticato per 20 anni la M.T., staccandosi dal movimento nel 2003 in disaccordo coi prezzi alti ed ha iniziato a insegnare una tecnica quasi identica, la Tecnica Naturale Anti-Stress, e che sembra avere effetti quasi efficaci quanto la M.T., ma ha un costo che va dai 15 ai 28 euro. Coppola ha ceduto all'istituto Scientia i diritti di alcune sue pubblicazioni, nel desiderio di veder divulgata la tecnica e i benefici che essa produce.


Torna a “Meditazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron