Saluto al sole

discussioni specifiche sulle posizioni
Ivan
vaisya
vaisya
Messaggi: 146
Iscritto il: 1 maggio 2006, 23:39
Località: Parenzo (Croazia)

Saluto al sole

Messaggioda Ivan » 26 novembre 2006, 16:11

Ecco qua un paio di versioni del saluto al sole che ho trovato....

http://www.yogacards.com/Vinyasa.html
Ivan Gopic

Avatar utente
Ale__
vaisya
vaisya
Messaggi: 186
Iscritto il: 1 ottobre 2006, 11:30

Messaggioda Ale__ » 26 novembre 2006, 18:36

penso che.......... non ci arriverò mai, più o meno....

Alechioti :D

Avatar utente
fabio
moderatore
Messaggi: 2473
Iscritto il: 24 marzo 2006, 11:35

latte

Messaggioda fabio » 26 novembre 2006, 19:24

mi viene in mente una battuta del povero Terzani che entrato in un sumpermercato si trovo di fronte troppi tipi di latte...latte intero, parzialmente scremato, senza grassi, di soia, in polvere e chiese....... ma il latte quello della vacca...dov'è?

Io sono un tradizionalista il caro vecchio surya namaskara mi basta e avanza :mrgreen:
IL GRANDE CONTROLLORE

Avatar utente
ManRay
brahmana
brahmana
Messaggi: 507
Iscritto il: 31 agosto 2005, 0:45

Messaggioda ManRay » 26 novembre 2006, 21:01

Beh di surya namaskara ce ne sono tanti appunto... non ne esiste uno solo

robie
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 231
Iscritto il: 25 maggio 2005, 0:06
Località: savona

Messaggioda robie » 27 novembre 2006, 13:46

Alla fine e' meglio poi non curarsi tanto della perfetta esecuzione (per chi sta iniziando),ma di decidere quale sequenza addottare e finalmente eseguirla per riuscire il piu' possibile a farla nostra. Om shanti

Avatar utente
short
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 272
Iscritto il: 13 ottobre 2005, 10:53
Località: napoli

Messaggioda short » 27 novembre 2006, 16:15

robie ha scritto:Alla fine e' meglio poi non curarsi tanto della ...


essendo una principiante, e lo sarò per molto tempo ancora, una volta che mi viene insegnata un'asana, cerco di impararla, farla al meglio, figuriamoci se mi sogno di andare a trovare le varianti!!!!
già è cosi difficile!! :mrgreen:

msaetta
sudra
sudra
Messaggi: 17
Iscritto il: 29 novembre 2006, 9:07
Località: Genova

saluto al sole

Messaggioda msaetta » 5 dicembre 2006, 15:36

qualcuno sa dirmi se il saluto al sole è controindicato se eseguito in un momento della giornata diverso dal mattino?
Grazie.

Avatar utente
ManRay
brahmana
brahmana
Messaggi: 507
Iscritto il: 31 agosto 2005, 0:45

Messaggioda ManRay » 5 dicembre 2006, 16:13

No, non è controindicato

ckstars
brahmana
brahmana
Messaggi: 1094
Iscritto il: 6 settembre 2005, 19:14
Contatta:

Messaggioda ckstars » 5 dicembre 2006, 17:01

Combinando in modo saggio un insieme di asana al fine di ottenere una azione neutra sul sadhaka puo' essere praticato in tutti i momenti del giorno e della notte da qualsiasi praticante qualunque sia la sua costituzione mentale e fisica. Qui nel forum ne abbiamo parlato abbastanza di recente in un thread.

Avatar utente
sergio 72
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 309
Iscritto il: 29 settembre 2004, 13:14
Località: Torino

a s a n a

Messaggioda sergio 72 » 5 dicembre 2006, 17:32

la mia prima insegnante di yoga mi diceva che ogni praticante di yoga ha il SUO PERSONALISSIMO saluto al sole...

e penso sia giusto così: la pratica é e deve essere personale: è la pratica che si adatta al corpo e non viceversa...
altrimenti si rischia di essere dei robot che imitano delle posture...

mi perdonino i puristi dello Yoga...

io sono un eterno principiante e me ne vanto...

;-)

Avatar utente
tweety75
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 469
Iscritto il: 24 febbraio 2006, 11:51
Località: varese

Messaggioda tweety75 » 5 dicembre 2006, 17:55

interessante punto di vista.....ma se ogni principiante si inventa un saluto al sole non esula dai benefici e dalla crescita che solo un'insegnante può indicare?
Ho da poco appreso dalla mia insegnante una versione diversa del SAS ,è meno pesante e la mattina mi dà molta energia.

no,te lo chiedo perchè stiamo lì ad arrovellarci sull'abbigliamento del praticante,sulle posture,l'orientamento del corpo,temperatura della sala ecc......tu come la pensi al riguardo Sergio?

ckstars
brahmana
brahmana
Messaggi: 1094
Iscritto il: 6 settembre 2005, 19:14
Contatta:

Pratiche Genetiche

Messaggioda ckstars » 5 dicembre 2006, 18:20

Ciascun sadhaka (colui che si dedica alla ricerca dell' Assoluto) negli anni personalizza asana, pranayama e gli altri stadi.
Le pratiche vengono poi "consegnate" agli allievi secondo il bisogno e custodite gelosamente.
Le varianti che non portano beneficio sono destinate a morire, quelle che portano beneficio di qualsiasi natura a vivere nel tempo e nello spazio.
Sarebbe bello che durante un corso per futuri insegnanti (e spero che Aster mi legga) venisse richiesta una possibile variante di una pratica.

Avatar utente
sergio 72
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 309
Iscritto il: 29 settembre 2004, 13:14
Località: Torino

Messaggioda sergio 72 » 6 dicembre 2006, 9:16

ciao tweety...

cosa ne penso io dell'arrovellarsi per abbigliamento / temperatura / varianti???

che forse stiamo confondendo l'apparenza con la sostanza...

soprattutto ora che mi pare lo Yoga stia diventando una moda...

e che faccia molto trendy frequentare un corso di yoga...

;-)

Avatar utente
tweety75
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 469
Iscritto il: 24 febbraio 2006, 11:51
Località: varese

Messaggioda tweety75 » 6 dicembre 2006, 9:32

lungi da noi l'apparente apparenza!! :D

mi riferivo principalmente ai benefici dati da alcune accortezze, tipo piedi scalzi per una migliore sensibilità/stimolazione, pochi indumenti e di cotone per le cariche elettrostatiche/traspirazione/flessibilità, doccia prima o doccia dopo ecc.......
volevo sapere la tua opinione rispetto a queste "migliorie".

Avatar utente
sergio 72
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 309
Iscritto il: 29 settembre 2004, 13:14
Località: Torino

m i g l i o r i e ?

Messaggioda sergio 72 » 6 dicembre 2006, 12:40

ciao tweety,
strano che tu mi chieda queste cose e voglia sapere cosa ne penso...

:-)

ammetto / confesso di essere "umano", quindi quando faccio yoga amo avere con me il cuscino e lo scialle che mi ha regalato mia moglie...

mi fa stare meglio perchè è un pezzo della mia vita che è lì con me e mi accompagna con Amore...

la famosa "copertina di Snoopy" può assumere varie forme, da un certo punto di vista mi preoccuperei se non fosse così...

ovvio che se la cosa degenera e si arriva ad avere il "set del perfetto yogin" (ottima idea per il marketing natalizio !!!) e si presume che il non indossare le calze o il non avere fatto la doccia prima della pratica abbia un effetto determinante sulla pratica è un discorso diverso...

non ho la presunzione di giudicare, dico solo che l'esito di una seduta di yoga non è dato dalla "strumentazione" in proprio possesso, quanto dall'apertura dell'anahata chackra...

è solo la mia idea, ovvio.

ciao tweety, ora dimmi tu cosa pensi delle calze e cose fondamentali di quel tipo...

;-)

sergio


Torna a “Asana”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite