Sensazioni durante e dopo

suggerimenti per chi vuole iniziare o per autodidatti
Decland
paria
paria
Messaggi: 4
Iscritto il: 11 gennaio 2015, 1:49

Sensazioni durante e dopo

Messaggioda Decland » 11 gennaio 2015, 2:17

Ciao a tutti.

Sono un ragazzo di 29 anni e da 2 giorni che stò provando a praticare lo yoga. Tutto è nato da una sensazione piacevole provata della mia mente che aveva qualche analogia con la meditazione. Solo che me la ero autoindotta senza pianificare nulla.
Provato questo genere di sensazione ho voluto informarmi sullo yoga e iniziare a praticarlo. Ho preso un libro e un cd.
Ho iniziato a praticarlo usando l'asana Shavasana, che penso sia la più adatta per iniziare.
Il primo giorno tentavo principalmente di rilassarmi e di togliere i pensieri dalla mente. Dapprima ha funzionato in parte, respiro che è passato da agitato a regolato a impercettibile, mente che cercavo di unire ma mi era molto difficile...riuscivo a tratti. Riprovando ad eseguirla una seconda volta, sempre durante la stessa prova, e mettendomi più comodo come vestiti, sono rimasto a torso nudo e ho messo una coperta per coprire la pancia, mi è capitato di approfondire la sensazione di pace ma di cadere nel sonno senza rendermene conto istantaneamente. Mi sono svegliato di colpo circa 2-3 minuti dopo. Sensazioni a posteriori intense e voglia di trasmetterle agli altri.
Il secondo giorno presumo sia andata peggio: Ho fatto la doccia, e verso il tramonto (circa le 17) dopo aver allestito la mia camera come il giorno prima, e acceso ancora il cd "pratiche di rilassamento" a bassissimo volume mi sono disteso e ho iniziato a rilassarmi.
Subito ho avvertito una sensazione di freddo ai piedi che molto probabilmente mi ha ostacolato per tutta la pratica. Mi sono anche rilassato al livello respiro, ma la mente non collaborava. Mi sentivo il braccio destro scomodo e non sono mai riuscito a sedare il fastidio. Ho ripetuto due volte come il giorno prima ma niente. Qualche sensazione positiva post-pratica lo avvertità comunque. Ovviamente andrò avanti a provare, non mi scoraggio di certo subito. Altra cosa che ho notato come sensazioni durante la pratica, il primo giorno ho sentito uno stato di eccitazione, il secondo giorno no.
Mi interessava però, se possibile, migliorare la qualità della pratica. Cosa posso fare, oltre alla perseveranza, per aiutarla?
Grazie

Ale5
sudra
sudra
Messaggi: 28
Iscritto il: 25 maggio 2014, 15:47
Località: Petralia Sottana (PA)

Re: Sensazioni durante e dopo

Messaggioda Ale5 » 11 gennaio 2015, 15:58

Ciao :D capire come va solo dopo due pratiche è un pò prestino. La prima volta avrai avuto quello stato di eccitazione proprio perchè stavi facendo qualcosa di nuovo, mentre se senti freddo ai piedi metti delle calze. Esistono vari libri sulla meditazione, e soprattutto diversi tipi di yoga che ti accompagnano verso di essa, con diversi approcci. Se trovi un corso di yoga è sempre meglio di fare l'autodidatta,soprattutto se si parla di meditazione.

Decland
paria
paria
Messaggi: 4
Iscritto il: 11 gennaio 2015, 1:49

Re: Sensazioni durante e dopo

Messaggioda Decland » 11 gennaio 2015, 17:06

Grazie del consiglio.
Preferisco fare da solo perchè sono più a mio agio.
Come posizione iniziale Shavasana può andare bene? E quali sono i passi successivi? Fare altre posizioni o perfezionare questa?
ciao

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1390
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Re: Sensazioni durante e dopo

Messaggioda jasmin » 11 gennaio 2015, 19:44

ciao Decland, nella mia pratica shavasana è l'asana finale, disteso con le braccia un po' distanziate dal corpo e i palmi delle mani rivolte in alto, le gambe distese e rilassate molto distanziate tra di esse. In questa posizione è necessario coprirsi un po' di più magari con una leggera coperta. Anche questo però è soggettivo, conosco persone che in questa posizione sentono caldo o comunque stanno bene.
Non so se la tua pratica si vuole limitare a questo asana ma credo che ci siano altre cose da scoprire oltre che il rilassamento più o meno profondo. Se non puoi frequentare una scuola puoi cominciare a studiare i movimenti preparatori per raggiungere un asana e poi cominciare un po' a muoverti. Puoi sperimentare molto su te stesso sia nella immobilità che nel movimento. Per esempio imparare il saluto al sole, soffermarsi sui singoli passaggi, curare la respirazione necessaria nelle varie fasi. Più avanti potresti visualizzare i chakra interessati nei singoli passaggi. In fondo quello che suggerisco è quello che farei io. In ogni caso buona pratica.
N.B. le braccia distese come ho detto sopra ti eviteranno quel problema accusato al braccio. Shavasana non deve creare fastidio o dolore.

Decland
paria
paria
Messaggi: 4
Iscritto il: 11 gennaio 2015, 1:49

Re: Sensazioni durante e dopo

Messaggioda Decland » 12 gennaio 2015, 16:04

Ciao Jasmin e grazie dei consigli.
Conosci qualche cd audio, lezione via web, o libri per principianti fatti bene?
Il cd che ho io si chiama pratiche di rilassamento, non'è male, ma appunto sono solo pratiche di rilassamento. L'ho scelto apposta perché penso che per capire bene lo yoga il primissimo passo è rilassarsi. Infatti quello che stò cercando di fare ora è trovare un rilassamento piacevole e prolungato.
Grazie

Avatar utente
rogiopad
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 342
Iscritto il: 26 maggio 2008, 23:30
Località: La Salle (AO)

Re: Sensazioni durante e dopo

Messaggioda rogiopad » 12 gennaio 2015, 16:47

Ciao, cosa vuol dire che "da solo sono più a mio agio"? È come imparare a sciare con un libro in mano! Se hai problemi economici" sfrutta" qualche lezione di prova e.... poi vedi! Lo yoga, specie all'inizio è condivisione!
"Non ci sono estranei qui ma solo amici che non abbiamo ancora incontrato"

Ale5
sudra
sudra
Messaggi: 28
Iscritto il: 25 maggio 2014, 15:47
Località: Petralia Sottana (PA)

Re: Sensazioni durante e dopo

Messaggioda Ale5 » 12 gennaio 2015, 19:42

Decland ha scritto:Grazie del consiglio.
Preferisco fare da solo perchè sono più a mio agio.
Come posizione iniziale Shavasana può andare bene? E quali sono i passi successivi? Fare altre posizioni o perfezionare questa?
ciao


Potresti iniziare la pratica facendo dei cicli di saluto al sole" ce ne sono di diversi tipi", e poi il rilassamento in shavasana

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1390
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Re: Sensazioni durante e dopo

Messaggioda jasmin » 12 gennaio 2015, 19:52

Decland ha scritto:Ciao Jasmin e grazie dei consigli.
Conosci qualche cd audio, lezione via web, o libri per principianti fatti bene?
Il cd che ho io si chiama pratiche di rilassamento, non'è male, ma appunto sono solo pratiche di rilassamento. L'ho scelto apposta perché penso che per capire bene lo yoga il primissimo passo è rilassarsi. Infatti quello che stò cercando di fare ora è trovare un rilassamento piacevole e prolungato.
Grazie


non ho cd da consigliarti, libri ce ne sono tanti, ma per una pratica iniziale concordo con Ragiopad, sarebbe bene frequentare una scuola.
Torno a dire che bisogna sperimentare di persona, i libri relativi alla pratica possono essere utili per approfondire ma non so se possono sostituire un insegnante, sinceramente ho i miei dubbi.

Decland
paria
paria
Messaggi: 4
Iscritto il: 11 gennaio 2015, 1:49

Re: Sensazioni durante e dopo

Messaggioda Decland » 12 gennaio 2015, 23:29

Grazie a tutti dei consigli.
Penso che per ora seguirò le indicazioni di Jasmin e Ale.
Mi informerò sulle fasi preparatorie alle Asana, più che altro, ripeto, perché adesso mi interessa approfondire di più la fase di tranquillità mentale.
Per come sono fatto io penso che le Asana (Shavasana a parte) mi "distraggano" dal raggiungimento della tranquillità interiore.
Sicuramente più avanti approfondirò il discorso.

Silea
paria
paria
Messaggi: 2
Iscritto il: 13 gennaio 2015, 21:17

Re: Sensazioni durante e dopo

Messaggioda Silea » 13 gennaio 2015, 21:34

Mi aggiungo alla discussione per fare una domanda sul tema, anch io ho appena iniziato attraverso un corso video perché purtroppo abito in un paesino isolato e non ho corsi vicini. Pratico da circa 10 giorni, saluti al sole più altre asana principianti. Finora tutto bene, sensazioni molto positive, allora da due giorni sto provando a praticare prima di andare al lavoro per cercare di entrare in una buona disposizione mentale per affrontare la giornata, e le sensazioni sono molto positive finché resto in ambiente rilassato ma quando arrivo al lavoro ho crisi di vario genere. Il primo giorno crisi di rabbia, il secondo giorno crisi di pianto incontrollabile che è andata avanti tutto il pomeriggio in associazione a ansia.
Queste reazioni possono essere fisiologiche un po' come succede all inizio di una terapia coi fiori di Bach che il sintomo che di vuole curare peggiora nelle prime 1-2 settimane?

Grazie mille

Avatar utente
Anser anser
sudra
sudra
Messaggi: 8
Iscritto il: 2 gennaio 2015, 7:56

Re: Sensazioni durante e dopo

Messaggioda Anser anser » 14 gennaio 2015, 7:28

ciao Silea, anch'io pratico da poco, recentemente ho avuto episodi simili a quelli che racconti e non li avevo associati alla pratica, ma ripensandoci ho effettivamente rilasciato emozioni che covavo da tempo dentro di me e ora sto meglio. Se dipende dalla pratica, viva la pratica!
buona giornata
Molti studiano come allungare la vita, quando invece bisognerebbe allargarla.
Bertrand Russell

Silea
paria
paria
Messaggi: 2
Iscritto il: 13 gennaio 2015, 21:17

Re: Sensazioni durante e dopo

Messaggioda Silea » 14 gennaio 2015, 21:49

Anser anser ha scritto:ciao Silea, anch'io pratico da poco, recentemente ho avuto episodi simili a quelli che racconti e non li avevo associati alla pratica, ma ripensandoci ho effettivamente rilasciato emozioni che covavo da tempo dentro di me e ora sto meglio. Se dipende dalla pratica, viva la pratica!
buona giornata


Indubbiamente si, ma non è il massimo scoppiare a piangere in ufficio e non riuscire a smettere :roll: grazie per il confronto, almeno so di non esser l unica :wink:

Ale5
sudra
sudra
Messaggi: 28
Iscritto il: 25 maggio 2014, 15:47
Località: Petralia Sottana (PA)

Re: Sensazioni durante e dopo

Messaggioda Ale5 » 16 gennaio 2015, 19:17

Decland ha scritto:Grazie a tutti dei consigli.
Penso che per ora seguirò le indicazioni di Jasmin e Ale.
Mi informerò sulle fasi preparatorie alle Asana, più che altro, ripeto, perché adesso mi interessa approfondire di più la fase di tranquillità mentale.
Per come sono fatto io penso che le Asana (Shavasana a parte) mi "distraggano" dal raggiungimento della tranquillità interiore.
Sicuramente più avanti approfondirò il discorso.


Esiste il sito di yogare oppure la scimmia yoga che fanno lezioni online. Gli asana servono proprio a purificare il corpo in vista della concentrazione, meditazione e samadhi. Se proprio non ti va di muoverti un minimo( fare asana non vuol dire sudare o stancare), potresti optare per l'acquisto di una campana tibetana, sono strumenti meravigliosi, informati se ti va. Pace

Avatar utente
Anser anser
sudra
sudra
Messaggi: 8
Iscritto il: 2 gennaio 2015, 7:56

Re: Sensazioni durante e dopo

Messaggioda Anser anser » 17 gennaio 2015, 20:57

Silea ha scritto:Indubbiamente si, ma non è il massimo scoppiare a piangere in ufficio e non riuscire a smettere :roll: grazie per il confronto, almeno so di non esser l unica :wink:


grazie a te :D
Molti studiano come allungare la vita, quando invece bisognerebbe allargarla.
Bertrand Russell

Avatar utente
BabaJaga
brahmana
brahmana
Messaggi: 550
Iscritto il: 18 novembre 2014, 10:37
Località: Selva Nera

Re: Sensazioni durante e dopo

Messaggioda BabaJaga » 18 gennaio 2015, 20:36

L' essenziale è invisibile agli occhi
e non lo si trova nè in video nei tutorial,
nè in una campana tibetana
nè in un libro sullo yoga
ma passa da insegnante ad allievo.
CI SONO COSE CHE SI DICONO SOLO ALL'UNIVERSO...


Torna a “Avvicinarsi allo Yoga”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti