filosofia e pratica

misticismo, esoterismo, riflessioni e temi vari
labor
brahmana
brahmana
Messaggi: 1026
Iscritto il: 7 ottobre 2005, 16:55

Messaggioda labor » 1 gennaio 2007, 21:02

malcolm ha scritto:continuate pure, vado a prendere dei pop corn per tutti, qualcuno desidera anche una coca o un chinotto?
torno subito
:mrgreen:


questo confronto è molto importante, sopratutto per chi come me non è un esperto (e forse nel campo dello yoga sono tanti i non esperti).

continuo a seguirvi con seria attenzione. :|

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4294
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 2 gennaio 2007, 9:48

No Paolo, stavolta non ti avrei chiesto nulla privatamente
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,
nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”
Giovanni Vannucci

labor
brahmana
brahmana
Messaggi: 1026
Iscritto il: 7 ottobre 2005, 16:55

...crisi

Messaggioda labor » 2 gennaio 2007, 10:10

.... rudra non so cosa fare con te; intendo non so se leggerti o ignorarti.
d'altra parte leggo e scrivo in questo forum per conoscere praticanti di yoga, come dici di esserlo. per sapere cosa fanno, come vivono e come pensano...
leggo per conoscere persone che praticano da tanto tempo, come dici di fare tu, e per sapere allora dove in fondo conduce lo yoga.
sin ora ho conosciuto qui nel forum tante persone che hanno dimostrato di sentire, di provare, di sperimentare .. quelle stesse sensazioni belle che già avevo sperimentato.
e per me è stata una gioia incontrare altre persone che provavano sensazioni analoghe alle mie. ho trovato la conferma di congetture ipotesi sullo yoga che ho sviluppato negli anni seguendo soltanto i libri di Van Lisebeth e più recentemente di Iyengar.

adesso tu mi spiazzi. Mi spiazzi e potresti mettermi in crisi.
ecco perchè concordo con Paolo quando ti chiede RESPONSABILITA'. E penso che ci si poco da scherzare sul punto.

Se è vero che tu pratichi da decenni, come peraltro altri qui nel forum, il tuo punto d'arrivo, che trapela chiaramente dai tuoi messaggi, mi inquieta, non mi piace. Cosa devo fare?


cosa fai tu? fai yoga si o no? gli asana classici li fai o no?
perchè il tuo modo di porti si discosta da tanti altri, anche esperti, del forum?

Paolo proietti
brahmana
brahmana
Messaggi: 5644
Iscritto il: 8 maggio 2005, 20:58
Località: Padova
Contatta:

Messaggioda Paolo proietti » 2 gennaio 2007, 13:38

scrive Rudra:
Proietti stai attento perchè stai attraversando un territorio molto minato

Non so se ti rendi conto di cosa hai scritto.
Io ti chiedo di dibattere sulla teorie delle sfere e tu mi minacci, non mi era mai capitato nel forum.
mi era capitato solo con dei tizi che facevano parte di strane sette.

che peccato!
comunque non accetti il dibattito.
il problema sai quale è : che dai per scontato che io non sappia di Alchimia , di misteri iniziatici occidentali e di psicologia.
Chi te lo ha detto?
e poi C'è libertà di espressione o sbaglio?

vedi ,ammetto che la cultura a volte è un limite.
E' il mio limite infatti aver letto swedenborg e il sogno di polifilo che trattano gli argomenti trattati da Raphael esattamente alla stessa maniera, per cui la lettura degli interessantissimi libri di raphael non mi fa lo stesso effetto rivelatore che ha avuto probabilmente con te.

secondo me non è Yoga.posso dirlo senza essere minacciato?
per quanto riguarda la loggia massonica io non ho mica detto che l'ashram di raphael è una loggia: faccio solo notare che gli autori di cui tratta sono gli stessi consigliati dal grande Oriente d'italia e che negli states è considerata una specie di loggia massonica.

ma poi scusa hai qualcosa contro la massoneria?
io no, ho passato anni a studiare il flauto magico di mozart e una delle esperienze più interessanti della mia vita l'ho avuta lavorando per un mese nel gicgantesco tempio massonico di mante giove, in umbria.
Ad ogni modo l'ashram di raphael si chiama: ACADEMIA ORDO R.e Academia ordo è un termine che non è molto in voga tra le scuola di yoga :D

ma lasciamo da parte i dettagli, le etichette sono solo etichette, se una scuola si chiama pizza e fichi, ma dà un buon insegnamento per me va bene:
Raphael non parla forse del superamento della dualità tra Ego e non Ego?

non parla di ascesi dell'Eros Divino come superamento dell'ego e unione all'anima universale?

mi pare, ma forse sbaglio, che il tuo rifiuto di dibattere , il tuo difenderti e minacciarmi non corrisponda molto agli insegnamenti di Raphael.

Se accetti il dibattito le nostre sfere dell'esistenza si unirebbero o no?
minacciandomi tu ti poni su un piano diverso dal mio riconosci in me l'alterità.
ricadi quindi in una logica dualistica ,ti poni contro di me e non con me.

Il dire che il lavoro di raphael è inserito nell'esoterismo occidentale non significa assolutamente negare la sua validità.
é una via verso la conoscenza che tende ad unificare le religioni iniziatiche partendo dai misteri greci e dal neoplatonismo.
Non è yoga, secondo me, e infatti non ti invito a dibattere di yoga ma di psicologia del profondo e di teoria delle sfere e delle ottave.
tu rifiuti e rispondi minacciando :( .

Attacchi ,non sapendo che al di là delle apparenze io lavoro sulla non conflittualità e sulla non considerazione e la provocazione intellettuale è uno strumento di conoscenza desunto da quella stessa filosofia greca alla quale attinge il tuo maestro (senza che questo significhi paragonarmi a lui, ci mancherebbe, io mi considero un microbo al confronto dei grandi iniziati e mi muovo nell'ambito del dubbio assiduo, l'unica consapevolezza che ho raggiunto in 32 anni di studi e pratica è che per la natura conto come un granello di sabbia, figuriamoci!).

Dunque la psicologia transpersonale porta all'aggressività?dunque per te il dibattito è lotta?
esiste solo la tua verità?
Increscioso.

Nel momento in cui mi minacci neghi uno dei principi fondamentali dell'insegnamento che dici di seguire.
Io non potrei mai minacciarti perchè non ho gli strumenti per far del male.
dal punto di vista delle tecniche marziali sono maestro d'armi in teatro: significa che insegno alla gente a fingere di combattere con lo scopo principale di non far assolutamente male allo pseudo avversario, anzi.
mi hanno insegnato a meditare sul bene e sulle energie positive, sul benessere e sulla tranquillità degli altri.
il mio sogno è quello di aiutare gli altri a superare il dolore e la paura..
se tu hai o credi di avere gli strumenti per far del male e di infliggere dolore o mettere paura agli altri mi fai venire in mente che forse ho ragione a dire che ciò di cui parli non è yoga come lo intendo io, ma qualcosa di oscuro.

In quel caso tutto quello che posso fare è cercare di rivolgerti un pensiero positivo durante le mie meditazioni .
Un pò di chiara luce.
I miei strumenti sono piccoli piccoli un mantra per esempio:
om muni muni maha muni shakiamunie soha.E la preghiera che tu riesca a superare la tua aggressività e la tua paura .
Il Manzo non Esiste

Avatar utente
fabio
moderatore
Messaggi: 3075
Iscritto il: 24 marzo 2006, 11:35

Messaggioda fabio » 2 gennaio 2007, 15:11

mi sembrano toni esagerati.
IL GRANDE CONTROLLORE

Avatar utente
ganesha
amministratore
Messaggi: 831
Iscritto il: 23 settembre 2004, 12:18

Messaggioda ganesha » 2 gennaio 2007, 15:17

Paolo proietti ha scritto:Proietti stai attento perchè stai attraversando un territorio molto minato

Non so se ti rendi conto di cosa hai scritto.
Io ti chiedo di dibattere sulla teorie delle sfere e tu mi minacci, non mi era mai capitato nel forum.
mi era capitato solo con dei tizi che facevano parte di strane sette.[...]


scusa Paolo, ma personalmente non ho percepito alcuna minaccia nel messaggio che tu citi...

om shanti,
ganesha
Sii il cambiamento che vuoi vedere nella società. M. K. Gandhi

Avatar utente
YogaeIslam
vaisya
vaisya
Messaggi: 175
Iscritto il: 3 ottobre 2006, 14:31
Località: Torino
Contatta:

Messaggioda YogaeIslam » 2 gennaio 2007, 15:28

Se approfondite lo Yoga e l'Islam tutto passa...
YOGA E ISLAM: IL CONFLUENTE DEI DUE FIUMI

Avatar utente
fabio
moderatore
Messaggi: 3075
Iscritto il: 24 marzo 2006, 11:35

Messaggioda fabio » 2 gennaio 2007, 15:39

sei un pò monotematico.
IL GRANDE CONTROLLORE

Avatar utente
YogaeIslam
vaisya
vaisya
Messaggi: 175
Iscritto il: 3 ottobre 2006, 14:31
Località: Torino
Contatta:

Messaggioda YogaeIslam » 2 gennaio 2007, 15:42

Ah be, io sono di scarse vedute, non sono certo al vostro livello, ma devo dire che un certo rispetto.. bisogna sempre averlo per chi ha dato molto in questo forum e anche nella sua attività professionale che lo si ritenga un maestro o meno. E' chiaro?
YOGA E ISLAM: IL CONFLUENTE DEI DUE FIUMI

labor
brahmana
brahmana
Messaggi: 1026
Iscritto il: 7 ottobre 2005, 16:55

Messaggioda labor » 2 gennaio 2007, 15:49

YogaeIslam ha scritto:Ah be, io sono di scarse vedute, non sono certo al vostro livello, ma devo dire che un certo rispetto.. bisogna sempre averlo per chi ha dato molto in questo forum e anche nella sua attività professionale che lo si ritenga un maestro o meno. E' chiaro?


non tanto (almeno per me); parlando di rispetto, a chi alludi a te stesso a Rudra a Paolo o chi altro?

ciao

Rudra
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 458
Iscritto il: 25 settembre 2006, 17:15

Messaggioda Rudra » 2 gennaio 2007, 15:49

Paolo proietti ha scritto:scrive Rudra:
Proietti stai attento perchè stai attraversando un territorio molto minato

Non so se ti rendi conto di cosa hai scritto.
Io ti chiedo di dibattere sulla teorie delle sfere e tu mi minacci, non mi era mai capitato nel forum.
mi era capitato solo con dei tizi che facevano parte di strane sette.

che peccato!
comunque non accetti il dibattito.
il problema sai quale è : che dai per scontato che io non sappia di Alchimia , di misteri iniziatici occidentali e di psicologia.
Chi te lo ha detto?
e poi C'è libertà di espressione o sbaglio?

vedi ,ammetto che la cultura a volte è un limite.
E' il mio limite infatti aver letto swedenborg e il sogno di polifilo che trattano gli argomenti trattati da Raphael esattamente alla stessa maniera, per cui la lettura degli interessantissimi libri di raphael non mi fa lo stesso effetto rivelatore che ha avuto probabilmente con te.

secondo me non è Yoga.posso dirlo senza essere minacciato?
per quanto riguarda la loggia massonica io non ho mica detto che l'ashram di raphael è una loggia: faccio solo notare che gli autori di cui tratta sono gli stessi consigliati dal grande Oriente d'italia e che negli states è considerata una specie di loggia massonica.

ma poi scusa hai qualcosa contro la massoneria?
io no, ho passato anni a studiare il flauto magico di mozart e una delle esperienze più interessanti della mia vita l'ho avuta lavorando per un mese nel gicgantesco tempio massonico di mante giove, in umbria.
Ad ogni modo l'ashram di raphael si chiama: ACADEMIA ORDO R.e Academia ordo è un termine che non è molto in voga tra le scuola di yoga :D

ma lasciamo da parte i dettagli, le etichette sono solo etichette, se una scuola si chiama pizza e fichi, ma dà un buon insegnamento per me va bene:
Raphael non parla forse del superamento della dualità tra Ego e non Ego?

non parla di ascesi dell'Eros Divino come superamento dell'ego e unione all'anima universale?

mi pare, ma forse sbaglio, che il tuo rifiuto di dibattere , il tuo difenderti e minacciarmi non corrisponda molto agli insegnamenti di Raphael.

Se accetti il dibattito le nostre sfere dell'esistenza si unirebbero o no?
minacciandomi tu ti poni su un piano diverso dal mio riconosci in me l'alterità.
ricadi quindi in una logica dualistica ,ti poni contro di me e non con me.

Il dire che il lavoro di raphael è inserito nell'esoterismo occidentale non significa assolutamente negare la sua validità.
é una via verso la conoscenza che tende ad unificare le religioni iniziatiche partendo dai misteri greci e dal neoplatonismo.
Non è yoga, secondo me, e infatti non ti invito a dibattere di yoga ma di psicologia del profondo e di teoria delle sfere e delle ottave.
tu rifiuti e rispondi minacciando :( .

Attacchi ,non sapendo che al di là delle apparenze io lavoro sulla non conflittualità e sulla non considerazione e la provocazione intellettuale è uno strumento di conoscenza desunto da quella stessa filosofia greca alla quale attinge il tuo maestro (senza che questo significhi paragonarmi a lui, ci mancherebbe, io mi considero un microbo al confronto dei grandi iniziati e mi muovo nell'ambito del dubbio assiduo, l'unica consapevolezza che ho raggiunto in 32 anni di studi e pratica è che per la natura conto come un granello di sabbia, figuriamoci!).

Dunque la psicologia transpersonale porta all'aggressività?dunque per te il dibattito è lotta?
esiste solo la tua verità?
Increscioso.

Nel momento in cui mi minacci neghi uno dei principi fondamentali dell'insegnamento che dici di seguire.
Io non potrei mai minacciarti perchè non ho gli strumenti per far del male.
dal punto di vista delle tecniche marziali sono maestro d'armi in teatro: significa che insegno alla gente a fingere di combattere con lo scopo principale di non far assolutamente male allo pseudo avversario, anzi.
mi hanno insegnato a meditare sul bene e sulle energie positive, sul benessere e sulla tranquillità degli altri.
il mio sogno è quello di aiutare gli altri a superare il dolore e la paura..
se tu hai o credi di avere gli strumenti per far del male e di infliggere dolore o mettere paura agli altri mi fai venire in mente che forse ho ragione a dire che ciò di cui parli non è yoga come lo intendo io, ma qualcosa di oscuro.

In quel caso tutto quello che posso fare è cercare di rivolgerti un pensiero positivo durante le mie meditazioni .
Un pò di chiara luce.
I miei strumenti sono piccoli piccoli un mantra per esempio:
om muni muni maha muni shakiamunie soha.E la preghiera che tu riesca a superare la tua aggressività e la tua paura .



:-)
non saprei da dove iniziare ...!
Mi sembra tutto così assurdo.
Se mi trovi le minacce che ti ho fatto...mi faresti un grande piacere !!
Caro Paolo anche questa volta non rispondi ai miei post, ma butti fumo negli occhi, ho sempre cercato il confronto tranquillamente e anche con una sana dose di irona. Forse non traspare e me ne dispiaccio.
Mi hai chiesto un sacco di infromazioni personali, sono arrivato a dartele puntualmente, non ne hai ma discusso e tenuto conto nelle risposte.
Ma di me puoi anche dire quello che vuoi sono nulla e nessuno.
Ma quando inzi a dire delle cose no vere come quelle scritte ieri sera su Rapahel...non va. Non è corretto.
Nel senso che mi viene il dubbio che tutto quello che tu scrivi qui nel forum lo butti giù con la stessa superficialità e leggerezza.

Hai dato delle informazioni erratissime e false su Raphael categoricamente e assolutizzandole. Ti ho dimostrato ancora una volta che si trattano di sciocchezze perchè per mia fortuna conosco quel mondo molto bene e da vicino.

Avresti dovuto chiedermi scusa per la tua svista e la tua "arrOganza" ..e inveci mi rispondi scrivendo che ti ho minacciato.
:roll:
ma dove ??..mi dispiace se è passato questo....ma rileggendomi non ne trovo di minacce, se non al massimo difese dai tuoi attacchi, e dal tuo credere unico e vero il tuo dire, la tua esperiEnza, la tua verità.
Se rileggi bene i miei post, mi sono anche compilmentato con te e con le tue "realizzazioni" o esperienze, tu al contrario, oltre ad avemi fatto sbottonare provocandomi hai snobbato, quasi deriso...Sei stato scorretto. Ma come ti ho detto quelle meil relative alle mie esperienze sono state cancellate dal forum.
Come faccio a confrontarmi con uno che continua a ripetere che tutto quell che scrivo è frutto di fandonia,e falsità ! Mi chiedi un confronto su alcune note di Raphael subito dopo...mi accusi che non è vero che lo conosco..etc.etc. Ma ti rendi conto...con che tonopotresti e potremmo affrontare una discussione alla ricerca del Vero e del Bello. Ci sono le premesse ? C'è questa disponibilità all'ascolto da parte tua ?...sinceramente non la vedo.


Mi hai chiesto le ccordinate te le ho date, ti ho chiesto io le tue...ma non mi hai risposto.
Ho parlato anche troppo di me e di Raphael che tra l'altro non c'entra nulla. Non posso dire di essere un suo discepolo...sono a loro vicino per molte cose..tra cui qualcuna importante....come il Ramakrishna Math ..di cui ti ho accennato.Ma anche qui hai sorvolato. Poco male
Non saprei cosa dirti.

Ripeto trovami le minacce.
Se ti riferisci al "stai attanto perchè ti trovi su un territorio minato"..etc..beh mi riferivo alla tue affermazioni sulla storia di Raphael...nel senso che sei caduto male, in quanto la conosco da molto vicino.

A me sinceramente sembra che chi ha sempre mantenuto dei toni pacati e non di accusa è stato il sottoscritto....tranne alle tue ultime..erano troppo grosse :-)

Ma anche in questo caso, non c'è la minima intenzione di ferire e di accusare, di crear polemica. ma di dire le cose come stanno e di dire il VERO.
Piuttosto che dire il non vero, mi butto dalla finestra di casa..qui di fronte.
scusami per questo
va be...shanti
R.

Avatar utente
YogaeIslam
vaisya
vaisya
Messaggi: 175
Iscritto il: 3 ottobre 2006, 14:31
Località: Torino
Contatta:

Messaggioda YogaeIslam » 2 gennaio 2007, 15:52

labor ha scritto:
YogaeIslam ha scritto:Ah be, io sono di scarse vedute, non sono certo al vostro livello, ma devo dire che un certo rispetto.. bisogna sempre averlo per chi ha dato molto in questo forum e anche nella sua attività professionale che lo si ritenga un maestro o meno. E' chiaro?


non tanto (almeno per me); parlando di rispetto, a chi alludi a te stesso a Rudra a Paolo o chi altro?

ciao


Dico che dire "Proietti stai attento perchè stai attraversando un territorio molto minato" non è certo buona educazione...
YOGA E ISLAM: IL CONFLUENTE DEI DUE FIUMI

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4294
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 2 gennaio 2007, 15:54

No, non mi è chiaro a chi ti riferisci sia per quanto riguarda chi avrebbe mancato di rispetto che chi dovrebbe invece averlo
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,

nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”

Giovanni Vannucci

Paolo proietti
brahmana
brahmana
Messaggi: 5644
Iscritto il: 8 maggio 2005, 20:58
Località: Padova
Contatta:

Messaggioda Paolo proietti » 2 gennaio 2007, 16:16

caro rudra,
vuoi parlare delle sfere o di qualsiasi altra cosa riguarda i testi di raphael o no?
Tu parli solo di ego:
paolo e rudra, rudra e paolo:
Ti rinnovo l'invito vuoi partecipare ad un serio dibattito sulla psicologia transpersonale e sulla teoria dell'ottava o no?
Così facendo non fai che rinnovare i miei dubbi.
tra l'altro ti prego di non buttarti dalla finestra, perchè dici continuamente cose che poi neghi.
tu scrivi che Raphael è come Cristo e poi dici che non è vero?
mi minacci e poi dici che non è vero?
dici che non mi hai minacciato e poi dici che ti aspetti le mie scuse( chi si aspetta delle scuse pensa di essere stato offeso, logico pensare che sentendoti offeso tu mi abbia minacciato?)
te lo ripeto io ti cito una frase da un libro di raphael e tu la commenti e io ti rispondo:
sul piano delle idee.
( psComunque rileggiti i tuoi post :Tu hai detto che sono un arrogante , egotico e che tutto il mio sapere è dovuto a libri di scarso valore in vendita in tutte le librerie..... non pensi che ti sia lasciato andare un pò troppo all'ira e alla presunzione?)
Il Manzo non Esiste

Rudra
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 458
Iscritto il: 25 settembre 2006, 17:15

Re: ...crisi

Messaggioda Rudra » 2 gennaio 2007, 16:23

labor ha scritto:.... rudra non so cosa fare con te; intendo non so se leggerti o ignorarti.

fai quello che vuoi


d'altra parte leggo e scrivo in questo forum per conoscere praticanti di yoga, come dici di esserlo. per sapere cosa fanno, come vivono e come pensano...

mi sembra di averti risposto ale domande...se vuoi sapere altro di me chiedi pure, nei limite della mia privaci..ti posso rispondere.


leggo per conoscere persone che praticano da tanto tempo, come dici di fare tu, e per sapere allora dove in fondo conduce lo yoga.

giusto


sin ora ho conosciuto qui nel forum tante persone che hanno dimostrato di sentire, di provare, di sperimentare .. quelle stesse sensazioni belle che già avevo sperimentato.
e per me è stata una gioia incontrare altre persone che provavano sensazioni analoghe alle mie. ho trovato la conferma di congetture ipotesi sullo yoga che ho sviluppato negli anni seguendo soltanto i libri di Van Lisebeth e più recentemente di Iyengar.

bene

adesso tu mi spiazzi. Mi spiazzi e potresti mettermi in crisi.
ecco perchè concordo con Paolo quando ti chiede RESPONSABILITA'. E penso che ci si poco da scherzare sul punto.

se pensi che qui ci sia qualcuno che stia scherzando minimamente..ti sbagli e mi dispiace se dalle mie parole passa qualche cosa del genere

Se è vero che tu pratichi da decenni, come peraltro altri qui nel forum, il tuo punto d'arrivo, che trapela chiaramente dai tuoi messaggi, mi inquieta, non mi piace. Cosa devo fare?

Qual'è il punto di arrivo che trapela dai miei post ?
Ti prego di rispondermi...grazie.



cosa fai tu? fai yoga si o no? gli asana classici li fai o no?
perchè il tuo modo di porti si discosta da tanti altri, anche esperti, del forum?


Lo ripeto ancora...non credo che fare le asana sia Yoga. Lo Yoga è molto, molto, molto, molto, molto di più.
STOP.
Questo però non significa che una sana pratica corporale non serva a nulla. Per il sottoscritto per esempio è stata determinante e fondamentale. Fondamentale per riuscire a rettificare e mettere in ordine tutta una serie di casini di natura energetica ed emotiva di tipo strutturale. Per carità nulla di grave....ma lo Yoga corporale mi ha aiutato tantissimo in questa direzione.
Inoltre è stato grazie alla pratica corporale che ho avuto accesso a determinate "esperienze" sottili.

Ma tutto ciò è accaduto non solo per merito della tecnica corporale, ma di un Maestro di cui ero follemente "innamorato" e che possedeva alcune chiavi di accesso per aprire ..ingressi, porte..etc..
In questo senso è determinante, sia che il Maestro conosca il "luogo" dove vuole condurti e ci viva in maniera abbastanza stbile, sia l'amore devozione che nutri nei suoi confronti. Un amore che ti annulla.

Oltre a ciò poco dopo l'approccio corporale ho intrapreso la pratuca meditativa in maniera quasi ossessiva.
Dimenticavo, credo importante...prima ancora di avviciarmi allo Yoga darsana e anche alle pratiche corporali....ero estremamente attratto dal Vedanta Advaita. Non dualità. Ma allora era davvero tutto troppo prematuro.
In questo senso ho fatto come un percorso inverso...

Mi chiedi se oggi pratico ancora...mi sembrava di aver risposto in maniera più che esaustiva. La Vita è la pratica...anche in questo momento...ciò che dovrebbe dar voce a queste parole e alle tue dovrebbe essere solo Satya, ahimsa, samtosa..etc..etc.

Parli di tecniche..ti ho risposto.
Vuoi sapere le posture...:-)...la cosa mi diverte e imbarazza al tempo stesso...Ho talmente interiorizzato la pratica corporale che appena alzo un braccio la mia mente siassorbe allinterno e si alza con lui, se schiaccio ll pedale dell'accelleratore dell'auto..è tutto il corpo che schiaccia...è un pò un casino da spiegare !!, se scrivo davanti al computer..mi dimentico di tutto il resto e se non mi richiamano le figlie o la moglie [om] potrei andare avanti per due giorni interi....ma è divertente e bello. :-)

Comunque certo che c'è una pratica classica, ma è il modo di utilizzare le asans e il respiro che è molto differente da quello solitamente conosciuto. anche da quello di Yengar, da Van Lisabheth...Nonostante ciò posso utilizzarli anche nel loro stesso modo. Ma sinceramente...non mi interessa.
Non sono un bravo hata yogi, non ho mai ricercato in quella direzione, cioè del perfezionamento tecnico posturale...ma il mio corpo da 20 anni no ha un prolema di articolazioni, di rigidità , di dolori, di contratture di problemi vari etc...
La ricerca in questo senso è più spostata all'aspetto rituale della pratica e allìarte dell'ascolto che porta connessa con se.
Potete cercare per esempio su internet Eric Barret..mi sembra si scriva così...o Jean Klein..ma il sito ufficiale di Klein non credo esista più. Comunque la matrice è lo Yoga del Kashmir.
Se vuoi sapere qualche cosa di più specifico chiedi pure.

shanti
Ru.


Torna a “Riflessioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 6 ospiti