Corso insegnanti

le lezioni, gli alunni, la formazione, il lavoro dell'insegnante
Avatar utente
giu90b
paria
paria
Messaggi: 4
Iscritto il: 3 dicembre 2013, 22:47
Località: Jesi

Corso insegnanti

Messaggioda giu90b » 3 dicembre 2013, 23:29

Ciao a tutti.
Mi chiamo Giulia, ho 23 anni, frequento l'Università di Psicologia di Perugia da 4 anni.
Pratico yoga da 4 anni, ho preso parte a parecchi seminari.
In tutto questo cambiamento ora ho deciso di abbandonare l'università.
Mi piacerebbe molto frequentare un corso di formazione insegnanti per capire molto più a fondo questa disciplina, in cui posso essere seguita studiare e darmi tempo per farlo.
Ho sentito in cuore che non esiste nient'altro di importante che lavorare in questa vita per crescere, e questo percorso mi aiuterà senz'altro.
Vorrei chiedere a chi ha frequentato i corsi quale sia il migliore.
(Non vorrei frequentare assolutamente un corso intensivo che credo sia inutile)
Mi raccontate le vostre esperienze? grazie!!

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4294
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Messaggioda gb » 4 dicembre 2013, 6:32

GiuliA benvenuta, ma quanti esami ti mancano?
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,
nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”
Giovanni Vannucci

Avatar utente
giu90b
paria
paria
Messaggi: 4
Iscritto il: 3 dicembre 2013, 22:47
Località: Jesi

Messaggioda giu90b » 4 dicembre 2013, 10:06

Mi mancano un bel po' di esami... Sono andata piuttosto a rilento...
In realtà ho cominciato a fare quell'università spinta dal bisogno di conoscere me stessa ma poi sono sempre stata presa da altre cose...
Vedo il mio futuro universitario abbastanza nebuloso ecco. E' un po' che penso di fare questo corso, anche perchè so che mi aiuterebbe prima di tutto...
E' difficile spiegare dovrei raccontare tutta la mia vita!!

Avatar utente
matasilogo
brahmana
brahmana
Messaggi: 1948
Iscritto il: 16 agosto 2008, 11:41
Località: Villa d'Adda Bergamo
Contatta:

Messaggioda matasilogo » 16 dicembre 2013, 13:41

giu90b ha scritto:Mi mancano un bel po' di esami... Sono andata piuttosto a rilento...
In realtà ho cominciato a fare quell'università spinta dal bisogno di conoscere me stessa ma poi sono sempre stata presa da altre cose...
Vedo il mio futuro universitario abbastanza nebuloso ecco. E' un po' che penso di fare questo corso, anche perchè so che mi aiuterebbe prima di tutto...
E' difficile spiegare dovrei raccontare tutta la mia vita!!


Non ti stupire, ma da tempo valuto (visti valori in ballo) che la materia che uno sceglie dipende da quello che sente di voler sondare ed acquisire per dimostrare agli altri di avere quello che gli manca.
Purtroppo la psicologia è oggi abbastanza svalutata e l'attenzione si porta sulla neurologia più strutturata da una ricerca strumentale empirica (concreta).
Vedi vari articoli della rivista mensile "Mente Cervello".
Basta con i modelli di Franz Anton Mesmer, Wilhelm Wundt, Sigmund Freud, Alfred Adler, Carl Gustav Jung, Wilhelm Reich, Alexander Sutherland Neill, Alexander Lowen, hanno aperto la strada, ma nel 2013, è stata annunciata negli Stati Uniti la BRAIN Initiative e in Europa miliardi sono stanziati per le scienze neurologiche di 20 branche, molte con analisi dei comportamenti, emozioni e coscienza.
Hai come sbizzarirti, ma non fermarti alle vecchie teorie anzi solo congetture
Group photo 1909 in front of Clark University. Front row: Sigmund Freud, G. Stanley Hall, Carl Jung; back row: Abraham A. Brill, Ernest Jones, Sándor Ferenczi
http://en.wikipedia.org/wiki/File:Hall_ ... _Clark.jpg
Sei giustificata quindi ad essere un pò delusa ed insoddisfatta.
Altra mia congettura è che noi siamo una assemblea di diavoletti (si diceva una volta ) o spiritelli, ma preferisco personaggi interni, perchè il cervello è a settori, che tirano verso comportamenti opposti o da varie direzioni.
Anche in fisica si conosce che un piatto che cade in terra e si rompe, è in possesso di energia potenziale che non più sospeso dalla mano.
cade e questa forza si trasforma in energia dinamica soggetta alla gravità che tenta di farlo passare attraverso il pavimento. ma questo ha uno strato di elettroni che non si lascia rompere dal legame del campo elettrico del più debole piatto che cede e va in pezzi.
Oggi non tenere conto delle forze naturali primordiali svia da una conoscenza completa ed interdisciplinare.
Siamo soggetti alle forze contrapposte di eros e thanatos, sta a noi barcamenarci
Yoga?
e non estremizzare
Vai al S, Raffaele di Milano e vedi cosa studia il Profe Guido Comi.
Abita vino a me.
Non fare pratiche troppo dure
http://www.youtube.com/watch?v=a0E8piRbj-g
dice
inizio era om l'onda il caos
materia energia e quello che li lega
crea il sole che luce dà,
se sulla sua luce ti concentri e mediti l'illuminazione avrai

Amati e ama
Non voglio competere, ma le difficoltà non son mancate.
Il merito è trovare il modo, superarle e salire.
Nel dubbio , le soluzioni di pari peso vanno scelte a sorteggio senza indugio e senza rimpianti.
Coragio ci vuole erischiare un po.

OM
Leggi i Sutra di Patangiali Edizione tradotta da Taimni o Iyengar.
Nella Natura, nello Yoga, nella Scienza i percorsi si intrecciano e producono l'evoluzione.
Il cambiamento è vita. Meglio collaborare che confliggere.
OM

ginger
paria
paria
Messaggi: 2
Iscritto il: 26 gennaio 2014, 15:24

Messaggioda ginger » 26 gennaio 2014, 19:20

Ciao, sono nuova del forum! anch'io vorrei avere qualche consiglio sui corsi di formazione per insegnanti.
Siccome lavoro non posso permettermi di frequentare un corso intensivo, quindi sto cercando un corso dalla durata biennale/triennale che venga svolto (prevalentemente) nei weekend.
Navigando su internet ho trovato che sono strutturate in tal senso sia la scuola Hari om in provincia di Alessandria che il centro Samadhi a Firenze.
Qualcuno di voi ha un'esperienza diretta o consigli al riguardo?
Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondermi ed aiutarmi!
Om shanti

Avatar utente
rogiopad
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 368
Iscritto il: 26 maggio 2008, 23:30
Località: La Salle (AO)

Messaggioda rogiopad » 26 gennaio 2014, 21:09

Benvenuta ginger! Prendi in considerazione anche "SOLO YOGA" di Alexandra van Oosterum di Milano.
"Non ci sono estranei qui ma solo amici che non abbiamo ancora incontrato"

Avatar utente
matasilogo
brahmana
brahmana
Messaggi: 1948
Iscritto il: 16 agosto 2008, 11:41
Località: Villa d'Adda Bergamo
Contatta:

Messaggioda matasilogo » 27 gennaio 2014, 0:42

ginger ha scritto:Ciao, sono nuova del forum! anch'io vorrei avere qualche consiglio sui corsi di formazione per insegnanti.
..........
Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondermi ed aiutarmi!
Om shanti


Benvenuta.

Vedi nella prima pagina di questo sito nell'elenco scuole più vicine a te e poi prova e prova perche gli orientamenti sono diversi e devi scoprire quello che è più adatto a te.
Studia molto fisiologia, neurologia e i testi sottocitati.
Non sono miei e quindi non me ne viene niente.
Solo quello è Yoga
E studia le emozioni :
http://www.yoga.it/forum/viewtopic.php? ... highlight=
OM
Leggi i Sutra di Patangiali Edizione tradotta da Taimni o Iyengar.
Nella Natura, nello Yoga, nella Scienza i percorsi si intrecciano e producono l'evoluzione.
Il cambiamento è vita. Meglio collaborare che confliggere.
OM

ginger
paria
paria
Messaggi: 2
Iscritto il: 26 gennaio 2014, 15:24

Messaggioda ginger » 27 gennaio 2014, 9:17

grazie, grazie 1000 dei vostri preziosi consigli!
un caro saluto


Torna a “Discussioni fra insegnanti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti