come aprire un centro

le lezioni, gli alunni, la formazione, il lavoro dell'insegnante
umberto
sudra
sudra
Messaggi: 7
Iscritto il: 28 settembre 2009, 15:56
Località: bologna

Messaggioda umberto » 12 marzo 2010, 20:55

....ciao a tutti
in un certo senso è il mio lavoro...
1) occorre un atto costitutivo (che può tranquillamente essere fatto per scrittura privata e non occorre un notaio, a meno che non si voglia ottenere il riconoscimento come persona giuridica, ma per il momento non è il tuo caso) con il quale tu e un altro soggetto costituisci l'associazione denominata xy con sede in ... e regolata dallo statuto che si allega....quindi
2) lo statuto che regge l'associazione è la cosa più importante in quanto c'è lo scopo gli organi ecc...e l'atto costitutivo di ci al punto 1 diventa il veicolo per lo statuto
in teoria potrebbe essere sufficiente in pratica...
3) il tutto va registrato a tassa fissa 168 Euro + i bolli (circa un'altro centinaio)...
4) si va in camera di commercio e si chiede l'attribuzione del codice fiscale....

ricorda che l'associazione non deve perseguire fini di lucro; se ci vuoi guadagnare non è la forma giuridica idonea (dovresti diventare una dipendente dell'associazione).
Spassionatamente rivolgiti ad un professionista (in questa fase meglio un commercialista di un notaio) con il quale valutare la forma più idonea. Forse spendi qualcosa in una consulenza, ma è probabile che ciò te ne faccia risparmiare in seguito.
ciao

sami72
sudra
sudra
Messaggi: 5
Iscritto il: 12 gennaio 2010, 16:55
Località: Monza

associazione culturale/sportiva

Messaggioda sami72 » 10 dicembre 2010, 16:41

MI inserisco nella discussione poichè anche io voglio dar vita ad unmio centro.Laviapiù semplice da gestire è lacostituzione di un'associazione culturale o meglio sportiva, quest'ultima gode di agevolazioni fiscali. E' molto semplice: avere tre soci, redigere statuto e atto costitutivo, registrare il tutto all'ufficio delle entrate locali (credo costi meno di 300 euro) oppure tramite notaio, macosta di più(io non l'ho ancora registrata).Online si trovano facsimili di entrambi i documenti.Infine occorre affiliarsi al coni o a struttura riconosciuta. Ma di dove siete? Perchè sesiam nella stessa zonapotremmo unirele forze... :lol:
Om shanti
Sami

cali
sudra
sudra
Messaggi: 16
Iscritto il: 16 gennaio 2007, 18:03
Località: Firenze
Contatta:

Fatto...

Messaggioda cali » 10 dicembre 2010, 18:47

Sono riuscito a trovare un atto costitutivo su internet, l'ho modificato per quello che mi serviva a me e con circa 200euro tra marche da bollo 4 da 14,65euro, due bollettini e un po' di tempo è nata l'associazione. Senza notaio. Ho chiesto solo il codice fiscale perché per il momento non credo che le entrate superino gli 8000€ circa annui. Però se ci fosserò altre persone della mia zona interessate ad associarsi per trovare un'ambiente adeguato, non mi dispiacerebbe. Logicamente non deve essere finalizzato solo all'aspetto economico...il mio obbiettivo è il mio benessere psicofisico ma anche quello altrui.
Alcune persone predicano bene e razzolano male...I corsi che intendo fare nell'associazione devono dare la possibilità anche a chi non può di poter avere beneficio!
Non so se per voi è una chimera o...

Avatar utente
giu
sudra
sudra
Messaggi: 19
Iscritto il: 17 agosto 2005, 17:08

approposito

Messaggioda giu » 2 marzo 2011, 10:08

approposito, anche noi vorremo creare un'associazione non a fini di lucro, solo per poter noleggiare una palestra e praticare Yoga. Solo che ovviamente non abbiamo la disponibilità per fare una partita IVA... in questa discussione ho colto parecchi spunti ma se la cosa si è evoluta vorrei richiedervi di commentare e dirci com'è andata poi....
:wink:
il Respiro è la Meditazione dell'Anima... la Meditazione è il Respiro dell'Anima...

cali
sudra
sudra
Messaggi: 16
Iscritto il: 16 gennaio 2007, 18:03
Località: Firenze
Contatta:

...

Messaggioda cali » 2 marzo 2011, 22:59

Ciao giu
io ci sono riscito anche se per il momento non l'ho utilizzata l'associazione. NOn è comlicato, dovresti scrivere prima lo statuto dell'associazione, cioè quello che volete fare all'interno dell'associazione, puoi mettere anche come presidente te, tua madre come vicepresidente e segretario tuo padre. devi pagare un bollettino e portare le marche da bollo in base a quante riga è lo statuto, mi sembra che sono 14,69€ per ogni 100 righe, devi avere almeno doppia copia. Devi richiedere all'ufficio registro il codice fiscale dell'associazione. Quello almeno ti occorre per poter praticare in palestre o in spazi che vengono dati dai quartieri del comune. Non so se ti sono sufficienti queste info.
Per lo statuto una persona mi ha dato la possibilità di usarla e farci qualche modifica.
Se vai su google e scrivi statuto associazione o cose simili, ne trovi diversi.
Non so se ti sono esaurienti queste informazioni.
Facci sapere!

NB
se hai un'entrata economica non deve essere affini di lucro ma comuque se non superi certe entrate che adesso non ricordo, non importa denunciare le entrate.

Simona78
paria
paria
Messaggi: 1
Iscritto il: 13 gennaio 2017, 16:04

Re: come aprire un centro

Messaggioda Simona78 » 13 gennaio 2017, 16:09

Ciao a tutti! Anch'io stavo cercando di capire come fare... io ho un piccolo appartamento e vorrei fare qlc lezione individuale o di pochissime persone, preferisco che grandi gruppi... andrebbe quindi bene aprire un'associazione? help... confusione... odio gli aspetti burocratici!


Torna a “Discussioni fra insegnanti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite