Ma come è possibile??

altre vie per la realizzazione
Stefano80
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 214
Iscritto il: 20 luglio 2006, 14:51
Località: Pescara, ma anche mondo

Messaggioda Stefano80 » 29 luglio 2006, 19:10

Rita dico lanci il post e nn credi?
La vita un giorno ti metterà di fronte a cose incredibili,e allora cambierà il tuo punto di vista come è capitato a me.
Sii aperta a tutto,
cè gente che riesce a fare delle cose pazzesche...nn perchè nn le hai viste nn vuol dire che nn esistano.
abbi più fede,e un po di spirito critico.

Avatar utente
onofrio
brahmana
brahmana
Messaggi: 1329
Iscritto il: 11 giugno 2006, 11:04
Località: varese

Messaggioda onofrio » 30 luglio 2006, 1:15

"NON C'E' BISOGNO DI FERMARE LA FORZA,
E' PIU' FACILE FARLE CAMBIARE DIREZIONE.
IMPARA I METODI PER CONSERVARE,
NON QUELLI PER DISTRUGGERE.
EVITA PIUTTOSTO CHE BLOCCARE,
BLOCCA PIUTTOSTO CHE FERIRE,
FERISCI PIUTTOSTO CHE STORPIARE,
STORPIA PIUTTOSTO CHE UCCIDERE,
PERCHE' OGNI VITA E' PREZIOSA
E OGNI VITA PERDUTA E' PERDUTA PER SEMPRE"


The Shaolin Monks
Entrare nel cuore della dottrina degli Shaolin è fondamentale per capire l'essenza di uno spettacolo simbolo di una cultura antichissima come quella della filosofia buddista. Gli Shaolin sono dei monaci buddisti, il cui monastero fu fondato 1500 anni fa in Cina ai piedi del Monte Santo Song Shan. Trenta anni dopo la fondazione del monastero si unì al tempio un altro monaco di nome Bodhidharma chiamato dai cinesi Ta Mo, che diede vita ad una nuova forma di buddismo che prevede ore e ore di meditazione statica. La sua dottrina divenne il fondamento di una nuova scuola della filosofia buddista, il Buddismo Zen. Oltre la meditazione e la preghiera i monaci si dedicano alle arti marziali che sono il fondamento della loro dottrina. Negli anni '80 il monastero vide un periodo di fioritura che dura tuttora. La nuova generazione dei monaci praticanti a Shaolin coltiva quest'arte sublime, un tempo andata persa, riprendendone l'eredità e sviluppandola ulteriormente. Attualmente vivono 80 monaci in meditazione che si concentrano esclusivamente sulla dottrina buddista nel monastero, e più di 30 monaci combattenti nel centro Kung Fu adiacente, che serve da località di formazione per migliaia di giovani. Il monastero degli Shaolin è fondamentale per la cultura cinese grazie alla forte carica spirituale e religiosa che emana. La base della ricerca spirituale degli Shaolin consiste nella meditazione statica, nel controllo dello spirito sul corpo che permette ai monaci un'esistenza in perfetta armonia fisica e spirituale. Questi sono gli elementi che sono alla base dell'arte marziale dello Shaolin Kung Fu. L'esercizio base di quest'arte è l'imitazione degli animali, da questi i monaci apprendono le migliori posizioni di difesa e di lotta. Tranquillità, velocità, osservazione, movimento regolare e attacco fulmineo sono le fondamenta dell'arte marziale. L'attenzione maggiore la dedicano sempre alle posizioni di difesa, mai a quelle dell'attacco. Lo Shaolin Kung Fu prevede anche l'uso di armi: bastone, giavellotto, spada, tridente e frusta. Nel corso degli anni i monaci continuarono a sviluppare a armi sempre più nuove e migliori. Essenziale per capire questo movimento è il rapporto maestro discepolo che dura per tutta la vita, un rapporto che non conosce né esami né voti ma solo sete di conoscenza e desiderio di trasmetterla. Chi ha trovato il suo maestro ed è stato scelto da quest'ultimo secondo criteri caratteriali tra i numerosi aspiranti, lo segue fino alla morte, giorno e notte, 24 ore al giorno. I 30 monaci combattenti assolvono il loro programma di esercizi nell'accademia adiacente il monastero. Le loro pratiche consistono nella ricerca dell'equilibrio, nell'irrobustimento dei bordi delle mani e dei piedi e nell'acciaiare muscoli delle braccia, gambe e delle pareti addominali. Lo scopo è quello di raggiungere una padronanza sul corpo, grazie ad una profonda concentrazione che permette di diventare insensibili al dolore. Questa ricerca della perfetta armonia spirito e corpo inizia in tenera età e consente di mantenere anche in età avanzata la scioltezza di un corpo infantile. Il livello massimo di maestria è rappresentato dagli esercizi Hard Kung Fu del Qi-Gong. Grazie della padronanza del Qi, l'energia propria del corpo, attraverso tecniche respiratorie e concentrazione, i maestri divengono insensibili al dolore. Si concentrano e sono padroni del loro Qi, grazie al loro spirito, e se ne servono per accumulare tutte le loro forze. Queste energie le possono far circolare in tutto il loro corpo, per sopportare in queste zone colpi dolorosi. Nella scuola di sport vicina al monastero si allenano attualmente nelle pratiche Kung Fu 1200 aspiranti provenienti da tutta la Cina. Non tutti hanno intenzione di farsi monaci: alcuni aspirano a diventare guardie del corpo altri insegnanti di ginnastica o anche showmen. Con un diploma dell'accademia di stato Kung Fu del monastero si entra a far parte degli istruttori d'élite del paese. Ai diplomati dell'accademia sono praticamente aperte tutte le porte.




TUTTO è possibile?
tutto ciò che il nostro corpo può fare!!!!!!!! :mrgreen:

allenamento!!!!!!! :mrgreen:
I MINUTI
sono più importanti degl'anni..

Avatar utente
Rita
brahmana
brahmana
Messaggi: 975
Iscritto il: 7 ottobre 2005, 21:51
Località: Luserna san giovanni

Messaggioda Rita » 30 luglio 2006, 21:37

e della forza di gravità che mi dite ?
un po di senso critico? io?
o voi siete creduloni o io ho ormai perso la strada della fede

:mrgreen:
Ultima modifica di Rita il 31 luglio 2006, 13:52, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
onofrio
brahmana
brahmana
Messaggi: 1329
Iscritto il: 11 giugno 2006, 11:04
Località: varese

Messaggioda onofrio » 30 luglio 2006, 22:24

PATRIK DE GALLIARDON..tuta alare inventata da lui..pochi ci credevano..scommessa vinta al 100per100!

ONOFRIO....
spirito elementale puro...costretto dalla gravità di portare luce in questo mondo grigio!!!!!! :mrgreen: :mrgreen:

che ne dici? 8)
I MINUTI

sono più importanti degl'anni..

R9+
brahmana
brahmana
Messaggi: 1354
Iscritto il: 7 marzo 2006, 22:52
Località: ovunque ci sia mare e amore

Messaggioda R9+ » 31 luglio 2006, 0:53

Rita ha scritto:e della forza di gravità che mi dite ?
un po di senso critico? io?
o voi siete creduloni o io ho ormai ho perso la strada della fede

:mrgreen:



Quando attraverso la "giusta" pratica delle tecniche di purificazione l'essere realizza il "distacco", e non si identifica piu nel corpo, ma ha la consapevolezza vera di essere parte di tutto ciò che esiste, che niente gli appartiene e allo stesso tempo lui è parte di tutto, ebbene, ad un certo punto l'azione della gravità ha meno potere su quell'essere.
Questo è riscontrabile a vari livelli, per quello che riguarda il mio caso personale, devo testimoniare che il mio peso corporeo, cioè, ciò che la bilancia riesce a misurare, sta gradualmente diminuendo, pur mantenendo la stessa corporatura, ed io non sono gracile, faccio palestra ed ho una muscolatura ben sviluppata.
Ma l'azione della gravità non agisce su tutti allo stesso modo, e ci è stato fatto vedere che è possibile camminare sull'acqua, non a caso!
San Giuseppe da Copertino lievitava ogni volta che diceva messa, e cosi è capitato ad altri Santi o mistici di ogni tempo, io stesso ho assistito a fenomeni del genere, quindi , come sempre.....................niente è impossibile.

Fabio Valis
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 201
Iscritto il: 17 luglio 2006, 14:14
Località: RAVENNA
Contatta:

Messaggioda Fabio Valis » 31 luglio 2006, 10:07

Sti shaolin al nostro Onofrio e Fabio fanno un baffo !
Ma non avete letto in "esperienze positive" ? E fanno tutto di nascosto senza neppure la vanità del teatro e della tv?

Vanità... è questo che vuoi dire Rita? Posso comprendere che uno svolazzi un po', ma come fa a non andare a "Domenica in"? per mettersi in mostra?

Per noi poveracci senza energia e armonia.... l'unica possibilità che abbiamo di volare è l'amore.

Comunque Rita non esiste solo la forza di attrazione gravitazionale, i fisici hanno scoperto che esiste anche una debolissima forza di repulsione tra le masse di materia.
Già il prof. di fisica al liceo diceva che se gli atomi di un cucchiaio si mettessero tutti d'accordo di vibrare contemporaneamente nella stessa direzione il cucchiaio si solleverebbe da terra.
Quello che si vede nella tua foto mi sembra un aspetto accentuato di capacità che hanno molti fachiri.

Conti alla mano un corpo di 66 chili su 6 punti di appoggio genera una pressione di 11 chili su.... su.... questo è difficile per me da capire.... supponi che la lama della lancia venga come stretta-stretta da un lato all'altro dal muscolo pettorale... rendo l'idea? 11 chili vengono distribuiti su 4-5 centimetri laterali di metallo, insomma, se fosse così è più facile che con i chiodi !

Ma in verità, nessuno ha bisogno di questi miei tentativi razionalizzanti del fenomeno, mentre quasi tutti hanno bisogno di esempi che stimolino la fiducia in se stessi, e la ricerca della forza interiore che guida l'energia vitale in rispetto al Mondo vivente: ben venga il mistero.
Essere x Conoscere x Gioire

Avatar utente
fabio
moderatore
Messaggi: 3074
Iscritto il: 24 marzo 2006, 11:35

Messaggioda fabio » 31 luglio 2006, 10:21

IL GRANDE CONTROLLORE

Avatar utente
tweety75
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 469
Iscritto il: 24 febbraio 2006, 11:51
Località: varese

Messaggioda tweety75 » 31 luglio 2006, 10:26

Ma dai!sono quelli con cui ho fatto rafting due anni fà! :D

Ivan
vaisya
vaisya
Messaggi: 146
Iscritto il: 1 maggio 2006, 23:39
Località: Parenzo (Croazia)

Messaggioda Ivan » 31 luglio 2006, 11:33

Quando ero' ancora a Udine, ho frequentato per poco tempo una palestra dove si faceva Wushu (ed altro).
Il maestro e' un ragazzo cinese (Huang Sao Song) che ha studiato anche con i monaci shaolin. E' una delle pochissime persone sul mondo che gia' da quando aveva 10 anni riusciva a fare la verticale su 2 dita. Ma non due dita per braccio, ma in totale (sugli indici).
Dice che una volta superata la "fragilita'" delle dita (in cina e ancora chiamato il ragazzo dalle dita d'accaio), il vero problema e' rimanere in equilibrio...
Non ci credevo neanche quando l'ho visto...
Ivan Gopic

Avatar utente
onofrio
brahmana
brahmana
Messaggi: 1329
Iscritto il: 11 giugno 2006, 11:04
Località: varese

Messaggioda onofrio » 31 luglio 2006, 21:20

Ho visto in documentario dei monaci shaolin fare meditazione appesi ad un cappio a circa 6-7 mt di altezza!!!
questione di pratica ma non solo fisica!!! :mrgreen:


lo sò..sono proprio un bambino..innocente e desideroso sempre di tante coccole!! :mrgreen:

proprio come i gatti!!più yogy di cosi'!!!!........ :mrgreen:

ola fratello FABIOSAN! :mrgreen:
la prossima volta inviteremo tutti coloro che avranno volontà di sentire la natura,viverla...non solo nella propria mente!!! 8)

non lo dico per fare il trendy!!
non mi atteggio a nulla...per mè è stata la 2 volta...
ed ho avuto modo veramente di ascoltarmi...l'adrenalina!!! :shock:
mi sono rifiutato 3 volte e mezzo di saltare..
chi è a caccia di adrenalina? :cry: ..... :mrgreen:
I MINUTI

sono più importanti degl'anni..

DIABOLIKK68
sudra
sudra
Messaggi: 9
Iscritto il: 29 maggio 2006, 11:36
Località: TORINO

volare

Messaggioda DIABOLIKK68 » 31 luglio 2006, 22:57

io quando vedo rita volo!!!!! :D :D

Avatar utente
Rita
brahmana
brahmana
Messaggi: 975
Iscritto il: 7 ottobre 2005, 21:51
Località: Luserna san giovanni

L.

Messaggioda Rita » 1 agosto 2006, 14:17

EEEE ATTENTO AL PALO!!

BANG! :| TROPPO TARDI :mrgreen:

Fabio Valis
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 201
Iscritto il: 17 luglio 2006, 14:14
Località: RAVENNA
Contatta:

Messaggioda Fabio Valis » 2 agosto 2006, 16:17

Questa storia dell'adrenalina.... mi sto chiedendo -anche se con i "se" non si sperimenta niente- : se un dottore potesse farti una puntura di adrenalina, credi ti basterebbe?

Dai... sii meno "materialista", e abbi il coraggio di aprire il tuo cuore riconoscendo in quell'esperienza un incontro con qualcosa di più grande.

Oh, i Gatti, qualcuno apra un topic su Gatti e Yogi... loro sì che sono in yoga sempre, vero?
Essere x Conoscere x Gioire

Avatar utente
onofrio
brahmana
brahmana
Messaggi: 1329
Iscritto il: 11 giugno 2006, 11:04
Località: varese

Messaggioda onofrio » 2 agosto 2006, 20:36

Caro FABIO.V
che effetto ti farebbe pensare di aver ragione sull'adrenalina?

bene..toglici una parte di fiducia nei miei confronti,
mettici un pò di semplice condivisione,
amalgama il tutto con un pizzico di serenità yogica
il tempo di evitar di prenderti troppo sul serio...

et voilà....li mi troverai!!! :mrgreen:

ti ho convinto? :lol:
I MINUTI

sono più importanti degl'anni..

Avatar utente
Rita
brahmana
brahmana
Messaggi: 975
Iscritto il: 7 ottobre 2005, 21:51
Località: Luserna san giovanni

per rimanere in tema...

Messaggioda Rita » 5 agosto 2006, 22:52

Immagine

Zhang Xingquan riesce, camminando sulle uova e senza romperle, a trascinare una macchina per 20 metri tenendola con un orecchio (tra l'orecchio e la spalla, a dire il vero). Dice di essersi allenato fin da quando aveva 8 anni, e riesce anche a sollevare una bicicletta di 25 chili con la bocca, sempre stando sulle uova (e senza romperle).


Torna a “Altre discipline spirituali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron