Il Ritorno alla Sorgente

chakra, nadi, kundalini ed esperienze del corpo energetico
Avatar utente
Onkar Singh
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 235
Iscritto il: 3 dicembre 2008, 22:10
Località: Roma
Contatta:

Il Ritorno alla Sorgente

Messaggioda Onkar Singh » 26 gennaio 2011, 12:46

Sadhana - Back to the Source: Il film (in lingua inglese - durata 80 min.) racconta l'odissea di un giovane occidentale che segue la chiamata della sua anima in India - la terra dell' antica saggezza spirituale dell'Oriente. Nel corso dei mesi, si reca dalle terre calde del sud dell'India (Monte Arunachala) alla sorgente del fiume Gange in Himalaya. Lungo la strada, incontra uomini santi e maestri spirituali (tra cui, il monaco benedettino Padre Bede Griffiths, che dirige l'Ashram Shantivanam, un ponte tra le culture orientale e occidentale e le religioni), viaggia e impara la disciplina del distacco con un sadhu ed assiste alla festa religiosa più sacra dell'India, il Kumbha Mela. Un film stupendo, buona visione.

Per vedere il film >> http://satnamsatnam.blogspot.com/2011/01/il-ritorno-alla-sorgente.html#more
Onkar Singh Roberto
Yoga Sat Nam - Roma

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1390
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Messaggioda jasmin » 26 gennaio 2011, 14:50

Grazie per il link, lo vedrò con calma stasera.
Un abbraccio :)

Avatar utente
Annananda
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 366
Iscritto il: 22 novembre 2010, 12:25

Re: Il Ritorno alla Sorgente

Messaggioda Annananda » 14 febbraio 2011, 17:06

Onkar Singh ha scritto:Sadhana - Back to the Source: Il film (in lingua inglese - durata 80 min.) racconta l'odissea di un giovane occidentale che segue la chiamata della sua anima in India - la terra dell' antica saggezza spirituale dell'Oriente. Nel corso dei mesi, si reca dalle terre calde del sud dell'India (Monte Arunachala) alla sorgente del fiume Gange in Himalaya. Lungo la strada, incontra uomini santi e maestri spirituali (tra cui, il monaco benedettino Padre Bede Griffiths, che dirige l'Ashram Shantivanam, un ponte tra le culture orientale e occidentale e le religioni), viaggia e impara la disciplina del distacco con un sadhu ed assiste alla festa religiosa più sacra dell'India, il Kumbha Mela. Un film stupendo, buona visione.

Per vedere il film >> http://satnamsatnam.blogspot.com/2011/01/il-ritorno-alla-sorgente.html#more


Ti ringrazio per la proposta.
Ho visto il film e l'ho trovato molto interessante e in un inglese chiarissimo,che si può seguire facilmente. :) Penso lo rivedrò una seconda volta.
Forse a mio modo,ho colto da parte del protagonista,seppur molto giovane,di un viaggio dell'anima nel folclore e nella mistica indiana così unico ed eccezionale,una certa staticità.
Forse perchè mi aspettavo un entusiasmo più intenso e palpitante,una dimensione espressiva più vivida ...

C'è qualcuno che ha avuto la mia stessa sensazione?Forse sono io che ho un carattere diverso dal protagonista... :)


Torna a “La fisiologia sottile”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite