vaccinazioni? e focolai di malaria?

esperienze di vita in Ashram, viaggi e seminari
Avatar utente
Shanti76
sudra
sudra
Messaggi: 35
Iscritto il: 7 gennaio 2008, 15:37

vaccinazioni? e focolai di malaria?

Messaggioda Shanti76 » 9 giugno 2009, 19:12

Ciao a tutti, vorrei sentire l'esperienza di chi ha viaggiato nel Nord dell'India in estate sulle vaccinazioni... premetto che in linea generale sono contraria a fare vaccinazioni "tanto per" e che mi curo prevalentamente con la medicina omeopatica, floriterapia ed ayurvedica... o meglio... tendo proprio a non prendere nulla perche' praticando lo yoga non ne ho bisogno e... prevengo cosi, piuttosto che curare :)
tuttavia, non sono un' "integralista", ben vengano quindi gli apporti della medicina tradizionale una tantum, e le vaccinazioni, se strettamente necessarie.
Anche se staro' prevalentemente ad altitudini elevate, passero' anche per Dehli e le pianure, e voglio essere tranquilla in tempi di monsoni in cui so che le epidemie potrebbero moltiplicarsi... per rinforzare l'organismo prendero dei fermenti lattici, e ieri ho fatto shankprashalan come faccio in tutti i momenti di passaggio... e ora sto riflettendo se e su quali vaccinazioni fare... da una parte eviterei, dall'altra per stare tranquilla pensavo a farne giusto un paio per le malattie piu' comuni. Dai racconti che ho sentito dai miei amici le malattie che possono essere contratte piu facilmente sono l'epatite alimentare e la malaria... per la malaria pero' credo che mi limitero' ad usare il repellente e ad incrociare le dita... mi hanno detto che la terapia e' molto invasiva! Le zone di montagna ne sono immuni? E dehli? Grazie a chi vorra' condividere la propria esperienza... ho dubbi anche sulla meningite, tifo e colera... insomma, voglio essere positiva ma realista al tempo stesso.

Avatar utente
vesta
vaisya
vaisya
Messaggi: 72
Iscritto il: 7 agosto 2008, 16:44

vaccinazioni

Messaggioda vesta » 9 giugno 2009, 20:32

Ciao, rieccomi...dunque, io al nord non ho visto zanzare! :D Comunque mi sono spalmata con l'autan in stick nelle gambe,ti consiglio di usare sempre pantaloni lunghi,coprirsi è fondamentale per evitare rischi inutili, soprattutto dopo il tramonto. Puoi anche portare un fornellino per la camera. Puoi esare degli olii essenziali adatti come repellenti e ti consiglio le gocce di semi di pompelmo gse per eventuali mal di pancia (io non ho avuto niente!) stavo meglio là che qua ...anche a zanzare!! Io ho molta paura delle vaccinazioni e non te le consiglierei, soprattutto al nord...
shanti
Om namah Shivaya

dhikastis
vaisya
vaisya
Messaggi: 105
Iscritto il: 8 aprile 2009, 16:39

Re: vaccinazioni

Messaggioda dhikastis » 10 giugno 2009, 18:58

vesta ha scritto:Ciao, rieccomi...dunque, io al nord non ho visto zanzare! :D Comunque mi sono spalmata con l'autan in stick nelle gambe,ti consiglio di usare sempre pantaloni lunghi,coprirsi è fondamentale per evitare rischi inutili, soprattutto dopo il tramonto. Puoi anche portare un fornellino per la camera. Puoi esare degli olii essenziali adatti come repellenti e ti consiglio le gocce di semi di pompelmo gse per eventuali mal di pancia (io non ho avuto niente!) stavo meglio là che qua ...anche a zanzare!! Io ho molta paura delle vaccinazioni e non te le consiglierei, soprattutto al nord...
shanti


Chissà se funzionano gli apparecchietti ad ultrasuoni..
Ne ho acquistato uno a poco meno di € 10 e pare...PARE...che funzioni.
Dormo con le finestre aperte e quest'anno avevano cominciato presto. Ho usato i diffusori elettrici ma li guardo con diffidenza. Questo fino ad ora funziona. Sono sparite.
Cmq l'odore sgradito alle zanzare è quello di geranio.
Bisogna vedere in India se soffrono le stesse frequenzre ultrasoniche e gli stessi profumi.
ongi paese ha le sue usanze... :D
OM

Avatar utente
Shanti76
sudra
sudra
Messaggi: 35
Iscritto il: 7 gennaio 2008, 15:37

Messaggioda Shanti76 » 11 giugno 2009, 19:54

Ehila' ragazzi! In realta' gli apparecchietti ad ultrasuoni sono l'ultimo dei miei pensieri... chissa se sotto sotto disturbano anche le nostre frequenze! :lol:
vesta, grazie ancora per la condivisione... io, come detto, non ho una paura aprioristica dei vaccini, diffidenza si'... e tutto il resto del forum? E' possibile che non ci siano altri yogi e yogini che abbiano esperienza di viaggio nei miei stessi periodi? :?

neuromante
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 209
Iscritto il: 25 giugno 2007, 14:05
Località: London
Contatta:

Messaggioda neuromante » 18 giugno 2009, 9:26

Non ti preoccupare per la malaria sopratutto se sarai in montagna ,al momento mi trovo a Dharamsala (Himachal Pradesh) e nonostante qui le pioggie siano frequenti le zanzare non ci sono e in pianura o a Delhi basta un repellente durante le ore critiche (alba e tramonto) e di notte basta dormire col ventilatore acceso o sotto una zanzariera .
E comunque la malaria non e' una malattia comune.
Per le vaccinazzioni ti posso dire che sono 5 anni che sto 6 mesi in india e sei mesi in europa e non ho mai fatto vaccinazioni e non ho mai preso malattie (al massimo qualche cacarella ogni tanto).
Riguardo al repellente portati dall'italia l'olio essenziale di citronella e appena arrivi in india compra olio di neem e olio di cocco,fai 50% olio di cocco,40% olio di neem e 10% olio di citronella (basta anche meno del 10%),avrai un ottimo repellente naturale e l'olio di neem e' anche un ottimo antibiotico naturale da usare esternamente per tagli ,infezioni e malattie della pelle in genere.
Buon viaggio

Avatar utente
happybecchino
sudra
sudra
Messaggi: 16
Iscritto il: 15 luglio 2010, 20:36
Località: roma - tor bella monaca

mai vaccini, vaccini cattivi

Messaggioda happybecchino » 16 luglio 2010, 20:47

non mi farei vaccini neanche in momenti di carestia seppur ogni buco è galleria

odio le industrie farmaceutiche sono loro insieme ai governi i veri terroristi

lellayoga
sudra
sudra
Messaggi: 47
Iscritto il: 8 maggio 2010, 16:12
Località: milano
Contatta:

Messaggioda lellayoga » 17 luglio 2010, 21:35

ciao,
frequnto ogni anno l'India del sud, non mi sono mai vaccinata perchè non uso medicinali se non proprio nello stretto necessario. le zanzare le ho incontrate solo in alcune ore della giornata e in alcuni punti più concentrate. ho usato l'autan i primi tempi ma poi evitavo di girare, se era possibile, dalle 17.30 per circa un ora perchè poi sparivano. vivendo con loro mi sono accorta di bere nei loro bicchieri e la loro acqua e mi è sempre andata bene. quando sono li non penso a nulla e, non so dirti se fortunatamente, vivo come loro.
amici che hanno frequentato la parte del centro e del nord non si sono mai vaccinati.
un dolce sorriso
lellayoga

monkeyflip
sudra
sudra
Messaggi: 40
Iscritto il: 10 luglio 2010, 9:43
Località: monfalcone

Messaggioda monkeyflip » 17 luglio 2010, 21:45

parlo da ignorante perchè in india non ci sono mai stato, ma pur condividendo le critiche sulle industrie farmaceutiche ecc... credo che se i vaccini siano obbligatori è ovviamente necessario farli se consigliati è giusto chiedere. Io, però, se dovessi andare li farei, prevenire è meglio che curare.

lellayoga
sudra
sudra
Messaggi: 47
Iscritto il: 8 maggio 2010, 16:12
Località: milano
Contatta:

Messaggioda lellayoga » 17 luglio 2010, 22:24

il prossimo anno andrò in africa con il mio compagno, lui fa tutti gli anni i vaccini e li ha fatti anche quando è andato in india, io forse utilizzerò le cure omeopatiche che li sostituiscono. non so perchè per l'india non ne sento il bisogno.
è giusto che ogni uno di noi scelga le proprie cure e sensazioni. e se necessitano bisogna farle anche in base al nostro stato di salute
un dolce sorriso
lellayoga

Avatar utente
cara
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 331
Iscritto il: 1 novembre 2008, 17:55
Località: Liguria

Messaggioda cara » 17 luglio 2010, 23:53

lellayoga ha scritto:il prossimo anno andrò in africa con il mio compagno, lui fa tutti gli anni i vaccini e li ha fatti anche quando è andato in india, io forse utilizzerò le cure omeopatiche che li sostituiscono. non so perchè per l'india non ne sento il bisogno.
è giusto che ogni uno di noi scelga le proprie cure e sensazioni. e se necessitano bisogna farle anche in base al nostro stato di salute
un dolce sorriso
lellayoga

Ci sono cure omeopatiche che sostituiscono i vaccini?
Per quali vaccini sono indicati? Come funzionano?

Ho dato un'occhiata veloce su internet e non ci sono vaccini obbligatori per l'India; sono solo consigliati ma non obbligatori.

Avatar utente
happybecchino
sudra
sudra
Messaggi: 16
Iscritto il: 15 luglio 2010, 20:36
Località: roma - tor bella monaca

Messaggioda happybecchino » 17 luglio 2010, 23:55

cara ha scritto:
lellayoga ha scritto:il prossimo anno andrò in africa con il mio compagno, lui fa tutti gli anni i vaccini e li ha fatti anche quando è andato in india, io forse utilizzerò le cure omeopatiche che li sostituiscono. non so perchè per l'india non ne sento il bisogno.
è giusto che ogni uno di noi scelga le proprie cure e sensazioni. e se necessitano bisogna farle anche in base al nostro stato di salute
un dolce sorriso
lellayoga

Ci sono cure omeopatiche che sostituiscono i vaccini?
Per quali vaccini sono indicati? Come funzionano?

Ho dato un'occhiata veloce su internet e non ci sono vaccini obbligatori per l'India; sono solo consigliati ma non obbligatori.


sai mica se sono obbligatori anche per il giappone? su che sito hai visto?

Avatar utente
cara
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 331
Iscritto il: 1 novembre 2008, 17:55
Località: Liguria

Messaggioda cara » 18 luglio 2010, 10:19

happybecchino ha scritto:sai mica se sono obbligatori anche per il giappone? su che sito hai visto?

http://www.viaggiaresicuri.it/index.php?giappone

L'ho trovato su questo sito e ti linko già la pagina del Giappone. Devi però aprire i contenuti per leggere delle vaccinazioni e a quanto pare anche per il Giappone non sono obbligatorie.
Secondo me la cosa migliore, per evitare che ci siano cambiamenti dell'ultima ora, è rivolgersi all'ASL e chiedere informazioni lì.

Avatar utente
jasmin
moderatore
Messaggi: 1388
Iscritto il: 25 aprile 2010, 15:19
Località: Catania

Messaggioda jasmin » 18 luglio 2010, 15:16

lellayoga ha scritto:il prossimo anno andrò in africa con il mio compagno, lui fa tutti gli anni i vaccini e li ha fatti anche quando è andato in india, io forse utilizzerò le cure omeopatiche che li sostituiscono. non so perchè per l'india non ne sento il bisogno.
è giusto che ogni uno di noi scelga le proprie cure e sensazioni. e se necessitano bisogna farle anche in base al nostro stato di salute
un dolce sorriso
lellayoga


Sono stata diverse volte in Africa e credo che tu debba prendere in considerazione quanto meno la profilassi antimalarica, comunque bisogna vedere in che zona andrai, purtroppo la malaria è molto diffusa, e ho conosciuto molte persone partire senza nessuna precauzione per trovarsi poi a combattere con la malaria che è veramente una brutta malattia. Capisco la tua avversione per i farmaci, io li detesto, ma a volte non si può farne a meno. Informati bene prima di partire mi raccomando.
Un abbraccio

lellayoga
sudra
sudra
Messaggi: 47
Iscritto il: 8 maggio 2010, 16:12
Località: milano
Contatta:

Messaggioda lellayoga » 18 luglio 2010, 22:12

jasmin grazie, il mio compagno mi ha parlato di questo pericolo. parlerò bene con l'omeopata che da le cure all'amica che va in africa spesso con il mio compagno così mi chiarirà le idee. certo che noi siamo fortunati io amo l'india e il mio lui l'africa. fantastica idea
lellayoga


Torna a “Viaggi spirituali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite