Domande per Luce Oscura.

tantra-yoga, vie dello yoga vecchie e nuove
Indra
brahmana
brahmana
Messaggi: 732
Iscritto il: 14 agosto 2011, 15:58

Messaggioda Indra » 22 agosto 2011, 21:22

AT
La Mano Sinistra è altro dall'elementare.
La conoscenza della Mano Sinistra è in grado di far crollare quella della Mano Destra.
Poichè è Mayasakti.
Madre di tutte le vie.
Si manifesta come kundalinisakti.
Ultima modifica di Indra il 22 agosto 2011, 22:08, modificato 2 volte in totale.

AT
brahmana
brahmana
Messaggi: 2512
Iscritto il: 28 marzo 2005, 19:38

Messaggioda AT » 22 agosto 2011, 22:06

Ecco, ma il fatto che tu parli di chakras inversi, di Opponente, di Luce Oscura, tutto questo non rimanda a qualcosa di anti-cosmico, o comunque di meta-cosmico? Qualcosa di "oltre" rispetto all'ordine naturale?

Indra
brahmana
brahmana
Messaggi: 732
Iscritto il: 14 agosto 2011, 15:58

Messaggioda Indra » 22 agosto 2011, 22:14

Stai ragionando in termini "umani".
Credi forse che si possa arrivare al Sè rimanendo umani?
Credi forse che il Sè sia "umano"?
Che debba sottostare ad un ordine, o al caos?
Che debba sottostare a qualcosa?
Che abbia piani da conseguire, o stati da raggiungere?
Non capisco.
Cercate di riunirvi al Sè, ma senza perdere l'individualità.

Avatar utente
Tomoe
vaisya
vaisya
Messaggi: 188
Iscritto il: 12 giugno 2011, 11:29

Messaggioda Tomoe » 22 agosto 2011, 22:44

Questo è un frammento del mio lungo percorso di iniziazione.Mi rendo conto che non è semplice da comprendere e soprattutto non è una via che tutti possono percorrere fino alla fine.Anche perchè il suo significato si perde nella nebbia dei tempi ed è conoscenza per pochi e pochissimi se ne possono realmente avvantaggiare,senza pericoli.E mostrarsi coraggiosi ad affrontare il percorso e soprattutto il perchè di un percorso tanto arduo.E infine comprenderne il senso.
Comunque sono aperta a rispondere ad eventuali domande,se non troppo esplicite e se formulate nel modo giusto.

http://www.youtube.com/watch?v=ua5Em9jG ... re=related
Ultima modifica di Tomoe il 22 agosto 2011, 23:12, modificato 2 volte in totale.
InshAllah !

fuxi
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 311
Iscritto il: 10 dicembre 2010, 23:27

Messaggioda fuxi » 22 agosto 2011, 23:03

AT ha scritto:Quello che ho toccato con mano, è il salto qualitativo, la differenza tra influenze del terzo tipo e influenze del primo tipo. Ma sono argomenti personali. A me bastano, ma non sono qualificato a parlarne.


... e cosa è necessario per essere qualificato a parlarne ?

AT
brahmana
brahmana
Messaggi: 2512
Iscritto il: 28 marzo 2005, 19:38

Messaggioda AT » 23 agosto 2011, 0:14

Luce Oscura ha scritto:Stai ragionando in termini "umani".
Credi forse che si possa arrivare al Sè rimanendo umani?
Credi forse che il Sè sia "umano"?
Che debba sottostare ad un ordine, o al caos?
Che debba sottostare a qualcosa?
Che abbia piani da conseguire, o stati da raggiungere?
Non capisco.
Cercate di riunirvi al Sè, ma senza perdere l'individualità.

La mia concezione di Dio risente molto della tradizione cristiana. Nella visione cristiana, Dio è Assoluto, Eterno, al di là del divenire del mondo, eppure ama l'uomo fino al punto da incarnarsi per amore dell'uomo. In altre parole, l'Assoluto, pur non essendo umano, pur trascendendo l'umano, non è estraneo o indifferente all'umano. E questo perché l'uomo è comunque creato a immagine di Dio, e Dio, prima ancora di essere la radice dell'universo, è la radice e l'origine di sé stessi. E Dio non è arbitrio senza senso, ma è la Verità, il Senso di tutta la realtà. E tale senso è Amore. E l'amore umano è talvolta un eco, un segnale, un insegnamento che simboleggia e conduce all'Amore Divino. Ovviamente, tutto questo è molto lontano dalla Via della mano sinistra. Eppure, mi restano ancora molti dubbi sull'argomento, sul senso dell'elementare, su cosa corrisponda realmente a ciò che nella filosofia Samkhya è chiamato Prakriti.

Avatar utente
vanessa
sudra
sudra
Messaggi: 7
Iscritto il: 19 agosto 2011, 17:23

Messaggioda vanessa » 23 agosto 2011, 0:23

Ma quale amore..
ma finiscila non vedi come vanno le cose?

La cosa peggiore indigeribile e' che proprio nei posti "dello spirito"
dove ti aspetti che vi sia un po' d'acqua
anche li c'e di tutto ...

sei ottimista
e una buona qualita' aiuta a vivere meglio
non credo piu'.

X FAVORE

fuxi
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 311
Iscritto il: 10 dicembre 2010, 23:27

Messaggioda fuxi » 23 agosto 2011, 10:01

...

il vortice delle parole è così coinvolgente che l'escluso lamenta l'esclusione dal fulcro della discussione, non l'esclusione dalla vita... desidera una dimensione sociale...

Indra
brahmana
brahmana
Messaggi: 732
Iscritto il: 14 agosto 2011, 15:58

Messaggioda Indra » 23 agosto 2011, 14:33

Tomoe
Il video mostrava un attore(performer) che recitava.
Il performer, così si descrive, dice di non identificarsi con i personaggi, ma di interpretarli.
Da quel che ho capito, usa la "forma" per metterne in risalto la "deformità",il "male intrinseco",e la necessità di una frattura di questi schemi preordinati e ripetitivi nella loro apparente diversità(livelli dell'io).
Quindi, si adopera una analisi introspettiva,che tende ad evidenziare le strutturazioni comportamentali, maschere dell'io sono, rompendone la sovrapposizione, e reintegrando la rappresentazione in una individualità dove tutto è in equilibrio, sfaccettature della stessa gemma, l'essere umano nella sua totalità di corpo ed anima.
E' un percorso di studio della personalità, di riconoscimento delle proprie "alterità", ma è un lavoro che fa l'artista, aiutato dalla presenza in lui dell'ispirazione, che lo porta a "vibrare" ad un livello energetico avulso dalla realtà fenomenica, pur se in essa si rappresenta.
Ma, non capisco il nesso con una via di conoscenza, ove l'inizio può anche essere simile, ma non il fine.
Nè trovo corrispondenze nel "teatro Panico" di Jodorowsky, che comunque non è una via di conoscenza.
Potresti, a modo tuo, darmi qualche altro elemento per poter capire quale e come sia il tuo percorso?
Mi interessa sempre vedere come una persona abbia affrontato la sfida del" conosci te stesso".

Indra
brahmana
brahmana
Messaggi: 732
Iscritto il: 14 agosto 2011, 15:58

Messaggioda Indra » 23 agosto 2011, 14:55

AT
Per cristianesimo, intendi la Via Cardiaca, simbolizzata dalla Croce e dalla Rosa, di derivazione egizia, e uguale a quella vedica di hanuman, o quella basata sul concetto di "peccato originale", con conseguente senso di colpa, ed espiazione (non sum dignus), dove la salvezza passa attraverso l'interpretazione di colui che fa da Ponte (ponti- fex) tra il piano divino e l'umano?
Aristotele avvertiva : " non antropomorfizzate gli Dei".
Poichè gli Dei non ragionano come gli esseri umani, le loro azioni sono frutto di un modo di vedere diverso da quello umano nelle due variabili di base, il Tempo e lo Spazio. Anche la loro struttura vibratoria è diversa.
Come sia, la tua visione è rispettabile quanto tutte le altre. Sai che alcuni cercatori, a proposito di immagini e somiglianze, interpretano non come esatta proiezione, ma come "riflesso", e quindi capovolto? Uno specchio.
Ha un suo fascino.
Per le tue riflessioni( accostamento intrigante), non trovi che le tue tre "categorie" siano sovrapponibili ai Guna?
Ultima modifica di Indra il 23 agosto 2011, 20:08, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Tomoe
vaisya
vaisya
Messaggi: 188
Iscritto il: 12 giugno 2011, 11:29

Messaggioda Tomoe » 23 agosto 2011, 17:10

Luce Oscura ha scritto:Stai ragionando in termini "umani".
Credi forse che si possa arrivare al Sè rimanendo umani?
Credi forse che il Sè sia "umano"?
Che debba sottostare ad un ordine, o al caos?
Che debba sottostare a qualcosa?
Che abbia piani da conseguire, o stati da raggiungere?
Non capisco.
Cercate di riunirvi al Sè, ma senza perdere l'individualità.

In realtà anche il soggetto transumano è un soggetto umano,perchè non dovrebbe esserlo..Nasce,muore,ha bisogno di respirare.Siamo sempre in una condizione di transizione.Progressioni e regressioni continue.
“Evolvendosi, l’uomo acquista maggiore consapevolezza dei propri poteri: forza, intelligenza, abilità tecnica, mentre parallelamente sviluppa un senso oscuro, ma intenso, che vi sono dei poteri più grandi, latenti nell’uomo, che egli deve realizzare (una divina insoddisfazione).”(R.Assaggioli)
Tutto questo è profondamente umano.Lo definirei naturale.
Il cortometraggio di Rezza era semplicemente un modo per evidenziare la dimensione della narrazione,insita nell'esperienza umana.In realtà l'esperienza spirituale non è narrabile.Non ha senso narrarla.Presentarsi qui con un nick-name e parlare di "vie di conoscenza" è essere maschera,coagularsi in una sub-personalità esattamente come i personaggi recitati da Rezza.Siamo qui a narrare la nostra favola.Ognuno sotto mentite spoglie,scrivendo quello che gli pare.
Ma anche il transpersonale,non dimentichiamolo...prima di divenire Sè,in modo stabile,presenta le sue sub-personalità...e le sue cristallizzazioni.
Alle volte non si ha il senso dell'auto-ironia.Siamo qui a recitare una parte e non ridiamo di noi stessi...Non siamo capaci di vedere quali archetipi portiamo in scena.
Perciò i miei percorsi iniziatici non li ritengo importanti.
Passaggi da una riva all'altra...
InshAllah !

Indra
brahmana
brahmana
Messaggi: 732
Iscritto il: 14 agosto 2011, 15:58

Messaggioda Indra » 23 agosto 2011, 19:13

Tomoe
mescoli concetti diversi. Non soggetto umano, quello che descrivi, ma vivente. Altro.
Psicosintesi. Limitata all'essere umano. Transpersonale che sia.
Chiarisco il mio dire:
Psiche: complesso delle funzioni psicologiche dell'uomo.
psicologia: scienza che studia il comportamento e i processi mentali dell'uomo. Deriva dal greco psykè, "anima". Stessa radice indoeuropea di "soffio", Prana.
Maschere? ( probabilmente dal preindoeuropeo masca, strega).
mentire ?( deriva da mens, mente).
Yoga sutra : " lo yoga è la soppressione delle modificazioni della mente".
Mente : sede delle attività intellettive. deriva dal latino memento, imperativo di meminisse. "Ricòrdati".
Stessa derivazione del sanscrito "(s) marada, ricordare, dal latino re- cordis, ritorno del cuore, sede della memoria.
Il Dono di Mnemosine. Ti fa agire. Senza, non puoi.
Smarada è alla base del termine "smeraldo".
Come la Tavola di Ermete Trismegisto.
Come vedi, concetti derivati da streghe, cuori, azioni, alchimia, Magia.
Mano Sinistra.

Avatar utente
Tomoe
vaisya
vaisya
Messaggi: 188
Iscritto il: 12 giugno 2011, 11:29

Messaggioda Tomoe » 23 agosto 2011, 21:23

Luce Oscura ha scritto:Tomoe
mescoli concetti diversi. Non soggetto umano, quello che descrivi, ma vivente. Altro.
Psicosintesi. Limitata all'essere umano. Transpersonale che sia.
Chiarisco il mio dire:
Psiche: complesso delle funzioni psicologiche dell'uomo.
psicologia: scienza che studia il comportamento e i processi mentali dell'uomo. Deriva dal greco psykè, "anima". Stessa radice indoeuropea di "soffio", Prana.
Maschere? ( probabilmente dal preindoeuropeo masca, strega).
mentire ?( deriva da mens, mente).
Yoga sutra : " lo yoga è la soppressione delle modificazioni della mente".
Mente : sede delle attività intellettive. deriva dal latino memento, imperativo di meminisse. "Ricòrdati".
Stessa derivazione del sanscrito "(s) marada, ricordare, dal latino re- cordis, ritorno del cuore, sede della memoria.
Il Dono di Mnemosine. Ti fa agire. Senza, non puoi.
Smarada è alla base del termine "smeraldo".
Come la Tavola di Ermete Trismegisto.
Come vedi, concetti derivati da streghe, cuori, azioni, alchimia, Magia.
Mano Sinistra.

...e tutto questo,per dire che cosa?Che tutto deriva da questa via della Mano Sinistra?Sono interpretazioni.Ogni interpretazione ha dei presupposti teorici di riferimento.Quali sono i tuoi,quindi?Principi magici?Mi sembra tu abbia dimenticato due parole fondamentali:ipnosi e trance.
Altra parolina assai importante:condizionamento.

Namastè.
InshAllah !

Indra
brahmana
brahmana
Messaggi: 732
Iscritto il: 14 agosto 2011, 15:58

Messaggioda Indra » 24 agosto 2011, 14:24

Tomoe
da quel che scrivi, sembra che tu abbia seguito un percorso di studio di psicologia analitica.
Tutto bene.
Preferisci non parlare del tuo percorso nelle vie di conoscenza.
Tutto bene.

Tralascio di elencare i riferimenti di antropologia culturale, etologia, etnologia, a sostegno del mio dire. Una per tutti, le cerimonie magiche propiziatorie, vecchie quanto l'uomo, universali. Le celebrava lo shamano. Mano Sinistra.
Hypnos? il fratello di Thanatos? accostamento decisamente interessante.
Condizionamento? può avere la sua utilità.
Ma tu lo intendi alla Pavlov, vero?
Diverso.
Posso chiederti cosa cerchi in un forum di yoga?
Chiesto senza polemica, o curiosità.

Avatar utente
anais
brahmana
brahmana
Messaggi: 1239
Iscritto il: 25 gennaio 2007, 23:13
Località: ovunque e da nessuna parte

Messaggioda anais » 24 agosto 2011, 20:11

Luce Oscura ha scritto:Tomoe
...
Il Dono di Mnemosine. Ti fa agire. Senza, non puoi.
Smarada è alla base del termine "smeraldo".
Come la Tavola di Ermete Trismegisto.
Come vedi, concetti derivati da streghe, cuori, azioni, alchimia, Magia.
Mano Sinistra.


E tu pensa in India a che la usano a fare la Mano Sinistra gli indiani!!!
E io che sono mancina devo usare la destra?!?
Non mi mandare sinistre maledizioni....
Lo spirito è incontenibile... :lol:
Ps. Mi fai un po' paura... Nei miei giardini splendono anche le ombre.
Se per la gioia cammini a un metro da terra, niente ti farà inciampare.


Torna a “Tantra e altre vie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti