Superorgasmo

tantra-yoga, vie dello yoga vecchie e nuove
JJJ
paria
paria
Messaggi: 2
Iscritto il: 30 giugno 2008, 14:47

Superorgasmo

Messaggioda JJJ » 30 giugno 2008, 18:17

Avete una tecnica collaudata e concreta per raggiungere il "superorgasmo" tantrico? :?:

trasparente
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 259
Iscritto il: 21 dicembre 2007, 3:21

Messaggioda trasparente » 1 luglio 2008, 0:08

Ci permettiamo di intervenire e tentare una risposta alla sua domanda:

Lei chiede:
Avete una tecnica collaudata e concreta per raggiungere il "superorgasmo" tantrico?

Ora, la tecnica esiste [in realtà ve ne sono molte] e si basa sulla circolazione, la moltiplicazione quindi la trasformazione dell'energia sessuale - in una specie di grande respiro cosmico.

L'esperienza che ne scaturisce permette di farsi un'idea concreta dello stato di beatitudine vissuto dai mistici e dagli yogin d'ogni tempo.

è l'esperienza dell'ananda universale.

[lo strumento usato, l'atto sessuale, risulterà allora un semplice strumento]

Ma ciò che ci insospettisce della sua domanda sono le parole usate [e la forma]:

1] Super-orgasmo - che brutta parola [dà l'impressione che ciò che si cerchi sia esclusivamente un super-piacere-sessuale]
[se ciò fosse vero, invece che tendere ad una liberazione e ad un superamento, ci si legherebbe con estrema forza al piacere stesso]
[in un certo senso si diverrebbe simili a dei "Super-Drogati"].

2] "Tantrico" accostato alla parola "super-orgasmo" [qui l'impressione è quella di New Age (speriamo di sbagliarci); ossia di spiritualità da super-mercato, ignara di cosa sia realmente il Tantra...].

3] Infine è la richiesta di una "Tecnica Concreta (e collaudata)" ad essere nuovamente sospetta. [difatti, è come se si volesse saltare fasi assai più importanti delle canoniche vie spirituali a favore di qualcosa da comprare e che permetta di ottenere MECCANICAMENTE lo stato desiderato]
[questo sarebbe un'errore gravissimo che non considera che, nelle suddette vie spirituali, le cosidette "tecniche" non sono realmente "tecniche", ma "cose viventi" poichè fondate su quella cosa vivente che è il Cosmo quindi l'essere che le mette in pratica].

è bene capire, che nella Reale via Spirituale non esiste niente che sia privo di inesprimibile sacralità. Il suo modo di porre la domanda lascia trasparire un'interesse egoistico, ossia privo di senso della sacralità - speriamo ancora una volta di sbagliarci -, dubitiamo quindi che trovi quello che cerca senza: pagare una certa quantità di denaro; legarsi "karmicamente" a Pseudo-Maestri, con tutte le conseguenze del caso; ecc.

Pur essendo questa tecnica posta ai livelli più bassi della disciplina spirituale [certe vie la considerano la "summa" e il segreto più inviolabile; noi, ovviamente, non siamo d'accordo...], è bene che non sia divulgata senza adeguata preparazione e controllo da parte di Maestri riconosciuti e in linea con la Tradizione/i religiosa.

questa è la nostra opinione.

Un Saluto

Avatar utente
gb
brahmana
brahmana
Messaggi: 4294
Iscritto il: 26 aprile 2005, 17:49

Re: Superorgasmo

Messaggioda gb » 1 luglio 2008, 8:19

JJJ ha scritto:Avete una tecnica collaudata e concreta per raggiungere il "superorgasmo" tantrico? :?:


Una superpugnetta?
“Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,
nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile”
Giovanni Vannucci

R9+
brahmana
brahmana
Messaggi: 1354
Iscritto il: 7 marzo 2006, 22:52
Località: ovunque ci sia mare e amore

Messaggioda R9+ » 1 luglio 2008, 20:18

La pugnetta tantrica?? :lol:

grazianozap
brahmana
brahmana
Messaggi: 1366
Iscritto il: 30 dicembre 2006, 17:45

Messaggioda grazianozap » 2 luglio 2008, 12:45

Eh no ragazzi così non va.
Fatti non pugnette!
samastaloka sukhino bhavantu

JJJ
paria
paria
Messaggi: 2
Iscritto il: 30 giugno 2008, 14:47

ho letto...

Messaggioda JJJ » 2 luglio 2008, 18:25

Voi maestri parlate tanto, ma quando si arriva al sodo non sapete mai che cosa dire.
Volete solo i soldi e ne chiedete sempre di più, speculando sui desideri delle persone, con la promessa che un giorno sarà svelato un segreto arcano che darà la soluzione.
Guarda,se anche questo forum è un modo di adescare polli preferisco fare da solo. Tanto con voi non si va da nessuna parte.

Astratto
sudra
sudra
Messaggi: 32
Iscritto il: 21 gennaio 2008, 21:08
Località: Piemonte

Re: ho letto...

Messaggioda Astratto » 2 luglio 2008, 18:45

JJJ ha scritto:Voi maestri parlate tanto, ma quando si arriva al sodo non sapete mai che cosa dire.
Volete solo i soldi e ne chiedete sempre di più, speculando sui desideri delle persone, con la promessa che un giorno sarà svelato un segreto arcano che darà la soluzione.
Guarda,se anche questo forum è un modo di adescare polli preferisco fare da solo. Tanto con voi non si va da nessuna parte.


Concordo in pieno.
JJJ io ti do pienamente ragione... anche su questo forum appena chiedi qualcosa di un po' più tecnico ci sono 9 persone che ti rispondono dicendoti che prima devi fare una cosa per poi farne un'altra, che forse sarebbe meglio bla bla bla, che le parole che usi non sono corrette... e forse 1 che ti spiega in modo tecnico cosa hai chiesto...
Può essere verissimo e c'è sicuramente chi ne sa di più di noi: ma io penso che ci sia parecchia gente che ha più voglia di vomitare delle parole che dare dei consigli.

Dunque sarò breve con te: Quello che cerchi lo trovi sui libri di Mantak Chia e dai titoli potrai facilmente capire quelli che ti interessano. Quello che tu chiami in quel modo, effettivamente un po' improprio, è una tecnica "segreta" (un tempo era segreta) per avere più orgasmi e durare di più ma è anche una tecnica che può portare a migliorarsi tantissimo e a migliorare la propria salute dacchè l'energia sessuale ha un potenziale immane.
Io sono un novizio ma sono già riuscito ad applicare qualcosa di quanto letto e in quanto a yoga ho le mie due orette giornaliere.
Se ti interessa di più possiamo sentirci su MSN visto che anche io sono interessato all'argomento e anche io faccio fatica a reperire informazioni valide. Cioè... a dir la verità mi interessava la coltivazione dell'energia sessuale ma indirettamente sono arrivato a quello che cerchi tu (credo sia quello almeno).

...In compenso sul fatto che riuscire in quest'impresa sia solo una piccola parte di un percorso più lungo sono daccordo...

R9+
brahmana
brahmana
Messaggi: 1354
Iscritto il: 7 marzo 2006, 22:52
Località: ovunque ci sia mare e amore

Messaggioda R9+ » 2 luglio 2008, 19:00

Come diceva Quelo, "la risposta è dentro di te,soltanto che è sbagliata".

trasparente
ksatriya
ksatriya
Messaggi: 259
Iscritto il: 21 dicembre 2007, 3:21

Re: ho letto...

Messaggioda trasparente » 3 luglio 2008, 2:59

JJJ ha scritto:Voi maestri parlate tanto, ma quando si arriva al sodo non sapete mai che cosa dire.
Volete solo i soldi e ne chiedete sempre di più, speculando sui desideri delle persone, con la promessa che un giorno sarà svelato un segreto arcano che darà la soluzione.
Guarda,se anche questo forum è un modo di adescare polli preferisco fare da solo. Tanto con voi non si va da nessuna parte.


Faccia come crede. precisiamo che noi stessi [lo scrivente] non siamo maestri di alcunché, e mai abbiamo chiesto un centesimo per queste cose; neppure rappresentiamo un forum enorme e complesso come questo, quindi, per favore, non faccia proiezione di una minuscola parte sulla totalità.

Certo che, con questo atteggiamento, se Lei fosse nostro allievo, Le faremmo lavare piatti e pavimenti per almeno 10 anni prima di dirLe qualche parola...

Per fortuna, nella Sua enorme Saggezza, il Divino ci ha privato di una simile Autorità!

-

Mantak Chia è un'ottima lettura, ma non creda di ottenere facilmente il suo "Super-Orgasmo Tantrico".

[Secondo il nostro punto di vista]: Meglio un Maestro, che magari di Orgasmico non ha proprio niente, capace però di indirizzarla saggiamente e verso l'Autentico meglio...

Rinnovando i consigli del nostro post precedente, Le auguriamo una buona continuazione di percorso.

D.T.K.

PS: Ah, poveri noi!

Avatar utente
fabio
moderatore
Messaggi: 3075
Iscritto il: 24 marzo 2006, 11:35

Re: ho letto...

Messaggioda fabio » 3 luglio 2008, 11:20

Astratto ha scritto:
Concordo in pieno.
JJJ io ti do pienamente ragione... anche su questo forum appena chiedi qualcosa di un po' più tecnico ci sono 9 persone che ti rispondono dicendoti che prima devi fare una cosa per poi farne un'altra, che forse sarebbe meglio bla bla bla, che le parole che usi non sono corrette... e forse 1 che ti spiega in modo tecnico cosa hai chiesto...
Può essere verissimo e c'è sicuramente chi ne sa di più di noi: ma io penso che ci sia parecchia gente che ha più voglia di vomitare delle parole che dare dei consigli.

Dunque sarò breve con te: Quello che cerchi lo trovi sui libri di Mantak Chia e dai titoli potrai facilmente capire quelli che ti interessano. Quello che tu chiami in quel modo, effettivamente un po' improprio, è una tecnica "segreta" (un tempo era segreta) per avere più orgasmi e durare di più ma è anche una tecnica che può portare a migliorarsi tantissimo e a migliorare la propria salute dacchè l'energia sessuale ha un potenziale immane.
Io sono un novizio ma sono già riuscito ad applicare qualcosa di quanto letto e in quanto a yoga ho le mie due orette giornaliere.
Se ti interessa di più possiamo sentirci su MSN visto che anche io sono interessato all'argomento e anche io faccio fatica a reperire informazioni valide. Cioè... a dir la verità mi interessava la coltivazione dell'energia sessuale ma indirettamente sono arrivato a quello che cerchi tu (credo sia quello almeno).

...In compenso sul fatto che riuscire in quest'impresa sia solo una piccola parte di un percorso più lungo sono daccordo...


mi chiedo francamente cosa ci facciate su un forum di yoga.

mi spiego.

yoga è Ahang brahmasmi

yoga è tutto fuorchè "astratto"

non vi conviene cercare su qualche sito che si occupi di psicologia sessuale?

poi ovvio che siete i benvenuti. ma non vi lamentate se non vi si risponde.

a presto
IL GRANDE CONTROLLORE

Astratto
sudra
sudra
Messaggi: 32
Iscritto il: 21 gennaio 2008, 21:08
Località: Piemonte

Re: ho letto...

Messaggioda Astratto » 7 luglio 2008, 11:14

fabio ha scritto:...


1. Il mio nick non ha nulla a che vedere con le pratiche yoga, anche se mi trovo costretto ad ammettere che molte volte la gente cerca più una soluzione alle proprie nevrosi e quindi abbraccia il lato più prettamente astratto dello yoga, cosa che non mi interessa particolarmente

2. Cosa ci faccio su un forum di yoga? Io pratico yoga 2 ore al giorno, da circa 1 anno e da qualche mese con un'insegnante... non sarà tanto ma con lo yoga ci ho a che fare.

3. Quali sono i collegamenti tra energia sessuale e yoga??? beh... lo yoga parla parecchio di sublimazione e se a parlare di coltivazione dell'energia sessuale è il taoismo e non lo yoga non penso di dovermi meritar censura. In fondo può essere anche la stessa cosa detta in due modi diversi. In fondo esistono pratiche che dovrebbero aiutare a sublimare l'energia sessuale o a controllarla.

...Ho deciso di dare una risposta così secca a una domanda parziale e se vogliamo infantile semplcemente perchè fino a non molto tempo fa anche io cercavo risposte veloci e invece ricevevo sempre dilungamenti e risposte diverse tra di loro... e aimè, molte volte, parecchio "astratte"

...se ho consigliato a JJJ le letture di Chia e non un libro sul tantra non è perchè non so la differenza tra la pratiche indiane e il taoismo, ma semplicemente perchè, molte volte, chi fa una domanda del genere vuole semplicemente qualche trucchetto per far sesso meglio o cose simili...

Comunque continuo a pensare sempre la stessa cosa: su questo forum, su 10 risposte che ricevi, solo una ti aiuta davvero ed è preziosa... e le statistiche non sono neanche tanto casuali...

Avatar utente
fabio
moderatore
Messaggi: 3075
Iscritto il: 24 marzo 2006, 11:35

Messaggioda fabio » 7 luglio 2008, 11:45

pratichi due ore al giorno? beh complimenti.

e le altre 22? :mrgreen: le usi per dire che fai yoga?

cos'è lo yoga astratto? sono due ore di asana al giorno? torturarsi il naso in qualche pranayama? confrontarsi anche duramente su un forum? un "metodo" per stare meglio? o per "durare" di più?
o la tua vita in ogni istante?

è la seconda volta che ti lamenti delle risposte...ma nessuno ti obbliga a star qua. cosa preferisci un certo tipo di risposte ad altre? decidi tu cosa è bello e cosa è brutto? ora cosa si fa si proiettano pure le risposte? se fai delle domande su di un forum pubblico ti devi aspettare che il pubblico possa rispondere anche in modo che non ti piace.

oltretutto non è detto che tu abbia ragione. in realtà ci sono quindi 9 persone su 10 che tu, dall'alto della tua preparazione, reputi sciocche...

comunque ti chiedo una cosa, e non è provocatoria.
parli di Mantak Chia. Tu percepisci il CHI?
Una volta conobbi una persona che diceva di usare le tecniche proposte da mantak chia, ma non capisco (non lo so) come facesse dato che dichiarava di NON percepire il CHI.
Mi sembra di ricordare (per quel poco che ne so) che le tecniche proposte fossero di trasformazione del CHI. Sbaglio?

(ps non cadere così facilmente nelle provocazioni...il forum è anche e forse sopratutto una bella palestra piena anche di s tr onzi come il sottoscritto.)
IL GRANDE CONTROLLORE

Avatar utente
fabio
moderatore
Messaggi: 3075
Iscritto il: 24 marzo 2006, 11:35

Messaggioda fabio » 7 luglio 2008, 16:24

Ti spiego intanto quale (secondo fabio) potrebbe essere un buon allenamento settimanale di yoga.

Le parole degli altri. Gli altri chi? Gli altri agglomerati come me?

Attenzione a giudicare le parole degli altri. Chi siamo per giudicare le intenzioni degli altri? Come possiamo sapere le sue reali intenzioni?

Noi giudichiamo in ogni momento, mi piace e non mi piace. E’ normale e forse giusto. Ma attenzione che tutto ciò che vivo (sensazioni, rabbia, invidia, intolleranza, amore, commozione) è sempre e solo un riflesso di ciò che è dentro di me. La realtà che viviamo è filtrata da noi stessi. E’ un prodotto di noi stessi. Non vive in maniera indipendente da me, ma è dipendente. Dipende dalla mia educazione, dalla mia cultura, se vuoi dai residui karmici ecc ecc. Ma ciò che è importante sottolineare è che è un mio prodotto.

I 9 personaggi che “vomitano” consigli solo per dare fiato alla bocca ad esempio io non li ho filtrati / percepiti come hai fatto tu. Questo non significa niente se non che non possiamo assolutamente essere sicuri delle intenzioni di quei 9 perché abbiamo già due dati discordanti.

Questo significa sempre la solita cosa. Le emozioni che viviamo sono frutto di una nostra re-azione ad un fattore esterno che è neutro. La rabbia, e tutto il resto è dentro di noi. Se te la prendi perché ti pare che ti si prenda in giro il problema è la tua reazione a questo stimolo che è neutro. Pensaci bene. Potresti anche riderci su. ( a proposito quando ci riesci contattami e dimmi come si fa perché io non sono capace.)

Quando vediamo un fratello che fa una cavolata noi ce la prendiamo con lui.

Naturale dirai tu.

Ti faccio un esempio.

Una persona arriva e mi da una bastonata. Con chi me la prendo? Col bastone? Sbagliato. Colla mano? Sbagliato. Con la persona? Quasi quasi…ma sbagliato. Se proprio devo prendermela con qualcuno dovrei prendermela con la rabbia che ha generato quel tipo di azione. Esattamente come accade a tutti noi quotidianamente. Perchè siamo ignoranti. Ignoriamo la vera natura delle cose e ciò ci crea un sacco di confusione.

Dovremmo imparare quotidianamente a sfruttare tutto ciò che ci viene incontro come oggetto di conoscenza e vagliarlo attentamente al fine di cercare di non cadere in una errata valutazione. Le emozioni di qualsiasi genere sono una grande occasione in realtà per lavorare su noi stessi.
IL GRANDE CONTROLLORE

Astratto
sudra
sudra
Messaggi: 32
Iscritto il: 21 gennaio 2008, 21:08
Località: Piemonte

Messaggioda Astratto » 14 luglio 2008, 0:09

Ma sei tu che hai collegato il mio nick allo yoga, non centra niente... il mio nick ha a che fare con tutt'altra cosa.

Le uniche volte che ho sentito qualcosa sono quando ho praticato stimolazione e astensione, dopo parecchi giorni ero iperattivo e non ho dormito per 2 notti, dolore, bruciore sono stati effetti negativi mentre gli effetti positivi sono stati una grande resistenza agli sforzi (ho lavorato) e una grande potenza mentale (ho studiato tantissimo materie difficili). Questo probabilmente è stato un'assaggio di quanto sento parlare... una qualcosa che è uscito da una pratica parziale e incompleta... vorrei fare di più ma non so come fare e trovo inutili certi consigli.
Se sai qualcosa a riguardo dimmi pure...

2 ore circa (non sono fisse... a volte di piu e qualche volta anche meno) di yoga al giorno secondo me sono buone considerato che da quanto ho capito molta gente parla ma pratica ben di meno (non mi riferisco al forum, qua non so e quindi non parlo) e comunque sono riuscito ad allungare parecchio certi muscoli, a raggiungere e mantenere posizioni che prima consideravo irraggiungibili. Questo secondo me è un segnale del fatto che abbia praticato tanto (forse non bene... ma tanto e con impegno sicuramente).
Puoi dire benissimo che non ho esperienza e ti do pienamente ragione ma non mi toglierai mai dalla testa l'idea che ci sia molta gente che "vomita" (per l'ennesima volta) consigli avendo praticato poco e con un'esperienza minimale.
...se per te due ore sono poche, molto probabilmente è perchè hai più tempo libero di me... e comunque mi riferivo a due ore di yoga e non ad altre pratiche... e poi ci sono cose che applico durante tutta la giornata, oppure nei momenti di attesa appena ho tempo...

Io ti dico che giudico così tanto proprio perchè ho assaggiato qualcosa, mi è piaciuto anche se mi ha fatto male, e vorrei poterlo gustare senza averne del danno. NON RIESCO (io non riesco... dunque il problema nasce da me) a capire come fare e certi consigli assolutamente non aiutano e tirando le somme si leggono più consigli di questo genere che consigli utili...


Il chi purtroppo non lo sento se non quello distruttivo... se non sbaglio esiste una parte del genere e viene insegnata in certe arti marziali e nasce da un buon collegamento alla terra che permette di scaricare energia cinetica con forza di gran lunga superiore alla normalità...
Da quanto ho capito però centra poco con il chi descritto da Mantak Chia, anzi forse è una cosa totalmente diversa anche se hanno punti in comune... Il chi di cui parla Mantak Chia, ossia un circolo continuo di energia non lo sento. Ho bisogno d'aiuto. Come hai detto tu le mie emozioni sono riflesso di quanto ho dentro e quello che ho dentro è tantissima voglia di sapere e fare... non so come fare e non riesco a saperlo, a volte neanche dai libri...

Astratto
sudra
sudra
Messaggi: 32
Iscritto il: 21 gennaio 2008, 21:08
Località: Piemonte

Messaggioda Astratto » 14 luglio 2008, 0:17

fabio ha scritto:...


Ma tu hai più esperienza di me e probabilmente sei anche più stabile a livello psicologico. Io sono un ragazzo di 21 anni che ha sentito qualcosina e non riesce neanche a decifrare cosa ha sentito... per questo vorrei aiuto... purtroppo la rabbia cresce anche cercando informazioni in internet in cui pratiche millenarie si mischiano alle idee di maestri nu age che non sanno di parlano... nella mia città non riesco a trovare una palestra valida e devo praticare da solo.
Ho davvero bisogno di informazioni.

Ora posso solo più rispondere al fatto che tu mi abbia detto indirettamente che pratico poco ma per il resto tutto vero ciò che hai detto... mi scuso e a testa bassa riconosco che mi sono incaxxato più per problemi miei che per problemi altrui.


Torna a “Tantra e altre vie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite