tantra - ritenzione

tantra-yoga, vie dello yoga vecchie e nuove
eracle
vaisya
vaisya
Messaggi: 160
Iscritto il: 27 aprile 2006, 17:29

Messaggioda eracle » 25 marzo 2008, 12:30

certo alquanto fatalista la tua filosofia, pushan ...e forse anche un pò epicurea

...tuttavia interessante... però un pò arduo affermare che non ci sia schiavitù, non so quanto possa essere conveniente se penso ad esempio agli schiavi neri delle terre d' america di qualche tempo fa o ai popoli africani di oggi... fammici riflettre, pushan

ciao :wink:

Avatar utente
pushan
brahmana
brahmana
Messaggi: 1727
Iscritto il: 15 gennaio 2007, 11:57

Messaggioda pushan » 25 marzo 2008, 18:24

eracle ha scritto:certo alquanto fatalista la tua filosofia, pushan ...e forse anche un pò epicurea

...tuttavia interessante... però un pò arduo affermare che non ci sia schiavitù, non so quanto possa essere conveniente se penso ad esempio agli schiavi neri delle terre d' america di qualche tempo fa o ai popoli africani di oggi... fammici riflettre, pushan

ciao :wink:

non è mia la filosofia, ma di Gaudapada...se mai possa esistere una filosofia "mia" e una "tua", ma non facciamo le scarpette alle pulci... :mrgreen: ho capito cosa intendi.

In senso "simbolico" non esiste schiavitù, l'Uno senza secondo di chi mai potrebbe essere schiavo, di se stesso?
Nel sogno del mondo, nella maya fenomenica, invece, esiste, la schiavitù...
ma è solo un sogno.
Per questo Gaudapada lo rimarca.
Rifletti con calma...tanto il tempo non esiste.. :mrgreen:
ciao
pushan

eracle
vaisya
vaisya
Messaggi: 160
Iscritto il: 27 aprile 2006, 17:29

Gaudapada

Messaggioda eracle » 28 marzo 2008, 12:35

...grande Gaudapada, e grande pushan!

thx :mrgreen:

hanuman
sudra
sudra
Messaggi: 13
Iscritto il: 26 marzo 2008, 16:51
Località: Trento

Messaggioda hanuman » 28 marzo 2008, 15:31

Personalmente comunque, parlando della ritenzione del seme, con alcuni praticanti indiani e medici ayurveda, mi è stato detto che da un punto di vista fisco se fatta in maniera prolungata può portare a spiacevoli problemi e loro comunque la sconsigliavano.
Condivido l'opinione che molti testi tantrici vanno interpretati e non presi alla lettera. Il tantrismo è più uno modo di affrontare la vita (e quindi anche la sessualità) che un manuale del sesso perfetto...e in circolazione ce ne sono molti, spacciati per testi tantrici...


Torna a “Tantra e altre vie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite