Pagina 1 di 1

Consiglio pratico (tappetino)

Inviato: 20 marzo 2006, 14:43
da cb_71
ciao
avrei bisogno di un consiglio pratico: come si lava il tappetino dello yoga?
ormai è più di un anno che lo utilizzo, sarebbe il caso di lavarlo :mrgreen:
grazie
C.

Inviato: 21 marzo 2006, 16:07
da HathaJo
Tutto sta a vedere se il tappetino è:
- di pvc,
- di lana merinos,
- un tappeto persiano,
- una pelle di tigre,
- una pelle di antiolope
... :D


Jo

Inviato: 21 marzo 2006, 19:39
da gb
Troppa igiene fa male ricordatelo!

E poi se aspetti un altro pò vedrai che il tappetino prenderà vita e ti accoglierà festoso quando torni per cena :mrgreen:

Re: Consiglio Pratico

Inviato: 21 marzo 2006, 23:47
da Paolo proietti
cb_71 ha scritto:ciao
avrei bisogno di un consiglio pratico: come si lava il tappetino dello yoga?
ormai è più di un anno che lo utilizzo, sarebbe il caso di lavarlo :mrgreen:
grazie
C.

Ehi hatha jo e gb voi ce l'avete il tappetino di Yoga?
Io non ce l'ho mai avuto .......

Inviato: 22 marzo 2006, 0:32
da R9+
Io uso una pelle di bufalo cafro del Serengeti.

Inviato: 22 marzo 2006, 9:37
da Paolo proietti
me ne procuri una anche a me....

Inviato: 22 marzo 2006, 10:25
da devata
Pensa che bello hai il tappetino "carico" di energia!
A parte gli scherzi ogni volta che pratichi crei un campo energetico e oltre al tappetino anche la stanza che utilizzi si carica di un energia elevata.
Ma non lo lavare!!

P.S....neanche io ho il tappetino :(

Inviato: 22 marzo 2006, 12:42
da Paolo proietti
Scusa se abbiamo scherzato.
il concetto è che dopo un pò di pratica si da meno importanza a certe cose.
secondo me per quanto riguarda la pratica di meditazione e la pratica degli Asana la prima cosa è il "prendere dimora"...in qualche maniera significa il crearsi l'ambiente mentalmente.
ma mi rendo conto che inizialmente cert indumenti o certi oggetti rivestano una particolare importanza.
una volta ho assistito ad una "lezione" di lama ganchen tulku Rinpoche.
prima di meditare di solito lama Ganghen indossa un mantello con ricami d'oro.
"Sono tre anni che me lo hanno regalato"- ha detto il Lama - " non l'ho mai lavato eppure non puzza. Bisogna imparare a non puzzare"
Sicuramente era una battuta ironica, ma credo che racchiuda anche altri significati...vero devata :wink:

Inviato: 22 marzo 2006, 12:47
da devata
:lol:

Inviato: 23 marzo 2006, 18:01
da cb_71
beh con la vostra ironia ho risolto un "problema": non lavo il tappetino
sarà che il corso che frequento è poco meditativo e molto fisico
sento spesso discorsi sul come lavarlo e ognuno ha una sua teoria: in lavatrice senza detersivo e senza centrifuga
in lavatrice con detersivo ma senza ammorbidente e poca centrifuga
volevo solo avere le idee più chiare
grazie a tutti :D
C.