Pagina 2 di 2

Inviato: 18 aprile 2012, 11:07
da matasilogo
R9+ ha scritto:Non penso di aver voglia di mettermi a leggere tutta quella roba, percui se hai qualcosa da chiedere,dato che hai detto che non ho risposto alle tue domande, semplicemente me la chiedi, altrimenti ti lascio ai tuoi monologhi.
Sono fatto all'antica, se mi fai una domanda chiara e precisa, vedo se sono in grado di risponderti, altrimenti no.


Calma,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,

Dove' il + di R9 che paventi?
L'impegno di chi interviene dovrebbere essere:
capire l'altro diverso da se.
Altrimenti non si dovrebbe intervenire tanto per essere presenti (si dice "a vanvara)
Tu dici che non hai voglia di leggere e allora che conoscenza vuoi raggiungere o sei gia realizzato in tutto?

Ma le due domande che avevo inserito e che potevi raccogliere erano in:
http://www.yoga.it/forum/viewtopic.php? ... sc&start=0
"come fai a non fare un commento o aderire alle mie proposte di avere una visione più avanzata che propongo?
Non hai sperimentato mai qualcosa del genere?"


Derivavano dalla mia proposta di aderire alla donazione della propria salma per la necessaria ricerca scientifica e nel mio caso citavo particolari accordi con l'ente ricettore per studiare gli stati mentali di samadhi che sono in grado di sperimentare, sui quali poi ti chiedevo implicitamente, se avevi provato a sperimentarli o ne avevi pratica?
Guarda che per rispondere a te ci vuole molta calma altrimenti si fa una escalescion negativa, ma forse volevi questo?
A questa domanda non occorre che rispondi.
Lo so che è si
Calma, amicizia e comprensione dell'altro se vuoi intervenire costruttivamente.
Prego..........
OM

Inviato: 18 aprile 2012, 11:52
da R9+
matasilogo ha scritto:
R9+ ha scritto:Non penso di aver voglia di mettermi a leggere tutta quella roba, percui se hai qualcosa da chiedere,dato che hai detto che non ho risposto alle tue domande, semplicemente me la chiedi, altrimenti ti lascio ai tuoi monologhi.
Sono fatto all'antica, se mi fai una domanda chiara e precisa, vedo se sono in grado di risponderti, altrimenti no.


Calma,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,

Dove' il + di R9 che paventi?
L'impegno di chi interviene dovrebbere essere:
capire l'altro diverso da se.
Altrimenti non si dovrebbe intervenire tanto per essere presenti (si dice "a vanvara)
Tu dici che non hai voglia di leggere e allora che conoscenza vuoi raggiungere o sei gia realizzato in tutto?

Ma le due domande che avevo inserito e che potevi raccogliere erano in:
http://www.yoga.it/forum/viewtopic.php? ... sc&start=0
"come fai a non fare un commento o aderire alle mie proposte di avere una visione più avanzata che propongo?
Non hai sperimentato mai qualcosa del genere?"


Derivavano dalla mia proposta di aderire alla donazione della propria salma per la necessaria ricerca scientifica e nel mio caso citavo particolari accordi con l'ente ricettore per studiare gli stati mentali di samadhi che sono in grado di sperimentare, sui quali poi ti chiedevo implicitamente, se avevi provato a sperimentarli o ne avevi pratica?
Guarda che per rispondere a te ci vuole molta calma altrimenti si fa una escalescion negativa, ma forse volevi questo?
A questa domanda non occorre che rispondi.
Lo so che è si
Calma, amicizia e comprensione dell'altro se vuoi intervenire costruttivamente.
Prego..........
OM


Ok questa è gia una domanda un po piu chiara.
Per prima cosa, ma prendilo come un mio parere, quello che è intervenuto a vanvera sei stato proprio tu facendo un affermazione che riporto con copia e incolla:

"Perchè non dici che questo avviene sempre durante un rapporto sessuale positivo?
Coscientemente o meno"

che per quanto mi riguarda è un intervento a vanvera, come tu dici....tanto per essere presenti, ma io aggiungo di piu, e cioè tanto per fare il fenomeno e buttare li una cosa che nessuno o quasi è in grado di capire, e di dubbia utilità, tranne invogliare qualcuno a tentare di percorrere strade che sicuramente potrebbero creargli dei problemi.
Per quanto riguarda poi la tua intenzione di donare la tua salma alla scienza, quelli sono affari tuoi, se pensi che possa essere d'aiuto fai bene a farlo, ma se come dici sei in grado di sperimentare il samadhi dovresti ben sapere che i dottori riuscirebbero a studiare ben poco aprendo il tuo cranio, dato che la mente non è un apparato fisico all'interno del cervello, ma è uno spazio energetico al di sopra di esso, il quale non rimarrà legato al tuo corpo quando tu te ne distaccherai.
Io non ti ritengo uno stupido, anzi...però credo che ognuno dovrebbe fare buon uso del buon senso ed evitare di stupire con effetti speciali, perchè non serve, la tua strada è la "tua" strada, percorrila se ci credi,ma a tuo rischio, senza coinvolgere altri, e alla fine verificherai se è stata una decisione saggia percorrerla, ma in geerale, il buon senso e la saggezza suggeriscono di proporre alla maggioranza delle persone, che sono ognuna diversa, la strada piu sicura e con meno rischi, quella piu semplice!
Questa è la mia visione, poi posso anche sbagliarmi perchè non sono certo perfetto!

Inviato: 28 novembre 2012, 15:24
da HamsaDana
YOU WIN!